dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 26 maggio 2017

Volkswagen Golf GTE Variant ImpulsE, ancora più ibrida

La show car presentata al Woerthersee raddoppia l'autonomia in modalità esclusivamente elettrica

Volkswagen Golf GTE Variant ImpulsE, ancora più ibrida
Galleria fotografica - Volkswagen Golf Variant GTE ImpulsEGalleria fotografica - Volkswagen Golf Variant GTE ImpulsE
  • Volkswagen Golf Variant GTE ImpulsE - anteprima 1
  • Volkswagen Golf Variant GTE ImpulsE - anteprima 2
  • Volkswagen Golf Variant GTE ImpulsE - anteprima 3
  • Volkswagen Golf Variant GTE ImpulsE - anteprima 4
  • Volkswagen Golf Variant GTE ImpulsE - anteprima 5
  • Volkswagen Golf Variant GTE ImpulsE - anteprima 6

Ancora un’anteprima al Woerthersee 2017 e ancora una volta arriva dal settore degli apprendisti, i giovani che lavorano negli stabilimenti del Gruppo Volkswagen e che attraverso questi prototipi hanno modo di esprimere la loro creatività e il loro punto di vista sul fututro dell’auto. La Golf GTE Variant ImpulseE è la showcar che arriva da Volkswagen Sachsen, la società del Gruppo che si occupa principalmente dello sviluppo della mobiità elettrica. I ragazzi della fabbrica di Zwickau, del centro motori di Chemnitz e della "Transparent Fatory" di Dresda hanno così voluto combinare dinamismo, carattere sportivo e abilità artigianale con la tecnologia ibrida.

Più autonomia in modalità elettrica

La caratteristica principale della Golf GTE impulsE è la capacità aumentata della batteria che alimenta il motore elttrico e che passa da 8,8 a 16,8 kWh. Questo comporta anche il raddoppio dell’autonomia del veicolo in modalità completamente elettrica, visto che il prototipo si basa sulla meccanica della Golf GTE, un'ibrida plug-in. Dal punto di vista etstetico, inoltre, la Golf GTE impulsE è caratterizzata da una verniciatura a cinque tonalità: Oryx White, Apassionata Blue, Antracite, Hallmark e St. James Red.

Sedili a guscio e illuminazine personalizzabile

Singolari e caratterizzanti anche le grandi prese d’aria sul muso, in basso. Gli interni si armonizzano con la colorazione esterna riprendendone i temi. Il motivo decorativo delle fiancate è riproposto sul volante, la console centrale, il cambio e i pannelli delle portiere. Completano la personalizzazione dell’abitacolo: l'illuminazione interna che viene controllata tramite app, il tetto apribile panoramico e i sedili a guscio in pelle e Alcantara personalzzati con il logo ImpulsE.

Scheda Versione

Volkswagen Golf GTE
Nome
Golf GTE
Anno
2014 (restyling del 2017)
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
ibrida
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Francesco Stazi

Tag: Prototipi e Concept , Volkswagen , raduni , auto ibride


Top