dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 18 febbraio 2008

Peugeot 308 SW in anteprima a Ginevra

La compatta del Leone pensa in grande

Peugeot 308 SW in anteprima a Ginevra
Galleria fotografica - Peugeot 308 SW a GinevraGalleria fotografica - Peugeot 308 SW a Ginevra
  • Peugeot 308 SW a Ginevra - anteprima 1
  • Peugeot 308 SW a Ginevra - anteprima 2
  • Peugeot 308 SW a Ginevra - anteprima 3
  • Peugeot 308 SW a Ginevra - anteprima 4
  • Peugeot 308 SW a Ginevra - anteprima 5
  • Peugeot 308 SW a Ginevra - anteprima 6

Avete un debole per la 308 ma le vostre necessità quotidiane hanno bisogno di "spazio ed orizzonti più ampli"? Nessun problema visto che al prossimo Salone di Ginevra la Casa del Leone presenterà la nuova 308 SW, una familiare che associa alle caratteristiche dinamiche della berlina una flessibilità ed una capacità di carico maggiorate.

La nuova SW di Peugeot accresce i punti di forza della 308 attualmente in commercio offrendo alla clientela un prodotto che intende migliorare realmente la qualità della vita a bordo. Rispetto alla berlina, la 308 SW ha un passo più lungo di 100 mm e uno sbalzo posteriore aumentato di 124 mm, interventi che hanno permesso di aumentare lo spazio di bordo a tutto vantaggio anche del bagagliaio che ora vanta una capienza compresa tra 573 e 1736 dm3 (a seconda della configurazione dei sedili posteriori), con una lunghezza di carico ammessa che può arrivare fino a 3,10 m (con il sedile anteriore destro reclinato).

Tanto spazio ma anche molta luminosità in più. La nuova 308 SW sfoggia infatti un tetto panoramico "Ciel" in cristallo oscurato, che offre una superficie maggiorata del 27% rispetto alla 307 SW. Infatti, prolungandosi ben oltre la seconda fila di sedili, questo vetro stratificato incollato alla struttura raggiunge 1,68 m2 di estensione e porta la superficie vetrata totale della vettura a 5,58 m2.

All'esterno le dimensioni allargate sono accompagnate da un design piacevole. Fatta eccezione per la parte frontale, identica a quella della berlina, il posteriore vanta una nuova ricercatezza estetica, decisamente più entusiasmante della 307 SW, più anonima da questo punto di vista. Lateralmente poi, si apprezza un'altezza del corpo vettura che raggiunge 1,566 m con le barre al tetto (14 mm in meno della 307 SW), una scelta che non ha influito negativamente sul volume interno, ma è andata vantaggio dell'aerodinamica e dell'abbassamento del centro di gravità di 10 mm. Per accentuare ulteriormente un impatto estetico più frizzante, le ruote sono offerte anche con dimensioni molto generose: si parte da pneumatici 195/65 R15 per arrivare persino a misure nell'ordine dei 225/40 R18.

Come per la berlina, anche la 308 SW può contare su una vasta scelta di motori, cinque a benzina, da 95 a 175 CV (tra cui un'offerta BioFlex a bioetanolo), e tre diesel HDi, due dei quali con Filtro attivo antiparticolato (FAP) di serie. Sono abbinati a cinque trasmissioni, automatiche o manuali, tra cui il nuovissimo cambio meccanico a 6 rapporti.
Se poi sono i consumi di carburante a preoccuparvi, la 308 SW nelle versioni 1.6 litri HDi da 90 e 110 CV, monta anche i nuovi Michelin Energy Saver da 15 e 16 pollici. Sviluppati e lanciati in esclusiva sulla berlina, questo pneumatico ottimizza la resistenza al rotolamento del 20% consentendo un risparmio medio di carburante di quasi 0,2 litri per 100 km.

Scheda Versione

Peugeot 308 SW
Nome
308 SW
Anno
2008 (restyling del 2011) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
Wagon
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Anticipazioni , Peugeot


Top