dalla Home

Novità

pubblicato il 18 maggio 2017

Skoda Karoq, un nuovo modo di essere SUV

Più compatto di Kodiaq, prende il posto di Yeti con stile e tecnologia tutta nuova. Lancio nel secondo semestre 2017

Skoda Karoq, un nuovo modo di essere SUV
Galleria fotografica - Skoda KaroqGalleria fotografica - Skoda Karoq
  • Skoda Karoq - anteprima 1
  • Skoda Karoq - anteprima 2
  • Skoda Karoq - anteprima 3
  • Skoda Karoq - anteprima 4
  • Skoda Karoq - anteprima 5
  • Skoda Karoq - anteprima 6

Se la Skoda Yeti è servita a rinnovare e rendere ancora più interessante la gamma della Casa boema la nuova Skoda Karoq arriva per cambiare il concetto di SUV compatto e moderno, con tecnologie di ultima generazione sia per la dinamica di guida che per l'infotaiment e la connettività. Seguendo la strada stilistica e progettuale tracciata dalla recente e più grande Kodiaq, la nuova Karoq racchiude in poco meno di 4,4 metri contenuti inediti come la strumentazione digitale, i fari full LED, evoluti sistemi di assistenza alla guida, sedile posteriore VarioFlex, cinque motorizzazioni (TSI e TDI da 115 a 190 CV) e altrettante diverse modalità di marcia che includono anche quella off-road. Insomma, la Skoda Karoq si rivolge a chi vuole spazio e praticità condite da soluzioni intelligenti e comode per la vita di tutti i giorni. Per il lancio commerciale di Karoq bisognerà attendere la seconda metà del 2017.

Luci a LED e sedili VarioFlex asportabili

Vista un po' più da vicino la Skoda Karoq mostra tutta la sua discendenza stilistica dalla Kodiaq, quel linguaggio formale fatto di tante sfaccettature "cristalline" unite alla sagoma massiccia - ma non troppo - da Sport Utility compatta. Le sue dimensioni esatte sono di 4.382 x 1.841 x 1.605 mm, con un passo generoso di 2.638 mm che assicura ampia abitabilità interna, mentre il bagagliaio ha una capacità di carico variabile fra 521 e 1.630 litri; con i sedili VarioFlex smontabili singolarmente la volumetria base può variare da 479 a 588 litri. A richiesta dalla versione Ambition e di serie sulla Executive ci sono i fari full LED che si sposano con i fendinebbia e le luci posteriori sempre a LED, mentre i cerchi in lega sono disponibili con vari disegni nelle misure da 16" fino a 19". Anche la luce ambiente interna è a LED e può essere abbinata alla strumentazione digitale configurabile in quattro diversi stili di visualizzazione.

Due benzina e tre Diesel, a seconda delle esigenze

La gamma delle motorizzazioni offerte su Skoda Karoq comprende due benzina e tre Diesel, a seconda delle versioni collegati alla trazione anteriore o integrale, al cambio manuale 6 marce o all'automatico doppia frizione DSG a 7 rapporti. Il modello d'accesso a benzina è il tre cilindri 1.0 TSI 115 CV (manuale o DSG), seguito dal quattro cilindri 1.5 TSI 150 CV con gestione attiva dei cilindri (ACT) e solo cambio DSG per l'Italia. Per i motori a gasolio si parte invece dalla Karoq 1.6 TDI 115 CV con scelta fra i due tipi di cambio e si passa per la 2.0 TDI 150 CV (manuale o DSG, anche integrale) e si arriva alla 2.0 TDI 190 CV DSG 4x4. Per tutte le 4x4 e a partire dalla versione Ambition è di serie la selezione delle modalità di guida: Normal, Sport, Eco, Individual e Snow, oltre alla off-road, con l'asse posteriore multilink a quattro bracci e il bloccaggio elettronico del differenziale (EDS).

Ausili alla guida e infotainment da grande

Direttamente dai modelli di segmento superiore arrivano su Skoda Karoq gli ultimi sistemi di assistenza alla guida che includono cruise control adattivo con mantenimento corsia a partire da 65 km/h, Front Assistant con frenata d'emergenza e protezione pedoni, Blind Spot Detect con aggiunta di Rear Traffic Alert, riconoscimento segnaletica e rilevamento di stanchezza del conducente. A livello di infotainment i sistemi disponibili su Karoq sono quelli audio Swing e Bolero con schermo da 6,5" e 8", navigatore Amundsen e Colombo che arriva ad avere un display da 9,2", comandi gestuali e i servizi online Skoda Connect, inclusa la chiamata d'emergenza automatica.

Skoda Karoq | La prova in anteprima della nuova Yeti

Auto nuova, nome nuovo. E così la Skoda Yeti è diventata Skoda Karoq, con una quindicina di centimetri in più di lunghezza, perché il telaio è completamente diverso. Come le cugine Volkswagen Tiguan e Seat Ateca, infatti, anche la Karoq ha la piattaforma modulare MQB, che in questo primo test drive in Estonia a macchina camuffata (raccontato con le immagini del video) ha dimostrato ancora una volta le sue doti.

Skoda Karoq | Dal vivo a Stoccolma

Ha cambiato faccia, pelle, meccanica, filosofia... tutto. E quindi ha cambiato nome. Addio Yeti, benvenuta Karoq ovvero il nuovo SUV compatto secondo Skoda. Alessandro l'ha "incontrata" in anteprima in occasione del reveal internazionale organizzato a Stoccolma e in questo video trovate le sue impressioni in presa diretta.

Skoda Karoq al Salone di Francoforte

La Skoda Karoq prende il posto della Yeti; è lunga 4,4 metri, ha contenuti inediti come la strumentazione digitale, i fari full LED ed ha tanto spazio a bordo.

Autore:

Tag: Novità , Skoda , auto europee


Top