dalla Home

Test

pubblicato il 16 maggio 2017

Opel Crossland X, il crossover piccolo e spazioso

Il design è muscoloso, ma tutto è a misura di famiglia. In vendita da giugno

Opel Crossland X, il crossover piccolo e spazioso
Galleria fotografica - Opel Crossland XGalleria fotografica - Opel Crossland X
  • Opel Crossland X - anteprima 1
  • Opel Crossland X - anteprima 2
  • Opel Crossland X - anteprima 3
  • Opel Crossland X - anteprima 4
  • Opel Crossland X - anteprima 5
  • Opel Crossland X - anteprima 6

Prendete una monovolume, con tutto il suo spazio e le tante soluzioni che offre per sfruttarlo al meglio. Ora "aggiungete" qualcosa dei SUV, un filo meno capienti e pratici però molto più di moda, e mescolate il tutto. Con le giuste proporzioni ne esce un buon cocktail, che a pieno titolo può prendere il nome di Crossland X, cioè l'ultima arrivata in Casa Opel. Un'auto che mette insieme abitabilità interna al top, vano bagagli da record e poco più di 4 metri di lunghezza, per cavarsela anche in città.

Com'è

Nonostante la X dopo il nome Crossland, già di per sé "avventuroso", questa macchina è rigorosamente a trazione anteriore. L'impatto visivo, soprattutto nella vista dal tre quarti anteriore, è imponente, e ciò potrebbe avvicinare la nuova Opel al mondo dei crossover. Non così l'altezza da terra, che è nella norma, ma questo non è certo un problema per il cliente medio: la famiglia, che notoriamente ha lo spazio a bordo come esigenza primaria. E i centimetri non mancano. Partiamo dalla capacità di carico: quella standard è di 410 litri, ma c'è la possibilità di far scorrere i sedili posteriori e toccare i 520 litri. Quando poi si è in fase di trasloco e i passeggeri sono solo due, allora si abbatte la fila posteriore per giungere a quota 1.255 litri. Facendo parte del segmento B e trattandosi di un'auto compresa in 421 cm di lunghezza, parliamo di numeri superiori alla media, anche se con tutta la tecnologia che c'è a bordo avrei preferito un vano bagagli con apertura e chiusura elettrica. Eh sì perché anche qui come sull'Astra e in generale su tutte le ultime Opel, c'è il "magico" tasto blu per mettersi in contatto con un operatore OnStar, in grado di risolvere la maggior parte delle problematiche che un'automobilista può avere alla guida. Ma c'è dell'altro: connessione wi-fi 4G LTE per sette dispositivi, e poi l'Apple CarPlay, nonché Android Auto, disponibili tramite lo schermo touch screen da 8" (R 4.0 IntelliLink).

Come va

Crossland X si posiziona alla base della gamma X, ma le sensazioni che regala al volante sono tutt'altro che "basic", almeno con motore turbodiesel 1.6 da 120 CV. Grazie anche ai 300 Nm di coppia, le prestazioni sono davvero brillanti (peccato però per una leggera ruvidità di funzionamento ai bassi regimi) per il genere di auto, che infatti si sposa benissimo anche con la versione da 100 CV. Motore a parte, l'assetto privilegia - giustamente - il comfort rispetto all'agilità fra le curve; in ogni caso l'assetto è un ottimo compromesso perché, anche se si spinge un po' di più del "dovuto", la tedesca non si scompone. Al top la tecnologia di assistenza alla guida, che comprende il sistema di mantenimento della corsia (tramite segnali acustici), il riconoscimento dei limiti stradali visibili tramite l'head up display, la telecamera posteriore con visione a 180° e l'assistente al parcheggio per ridurre al minimo ogni sforzo. Tornando alla tecnologia, Apple CarPlay e Android Auto sono gestiti dall'Intellilink Opel, un software davvero facile da utilizzare e ottimo alleato contro le distrazioni da smartphone alla mano. Per il resto, la vita di bordo è agevolata da una grande disponibilità di spazio rilevante, sia in lunghezza sia in larghezza.

Curiosità

Anche sulla Crossland X, il sedile del guidatore gode della certificazione AGR, un'associazione tedesca di esperti di cure per la schiena. I punti di forza di questo sedile sono le numerose regolazioni di cui dispone: oltre a quelle classiche, ci sono il supporto lombare elettropneumatico e il cuscino estensibile per le cosce.

Quanto costa

Se si è ancora fedeli al diesel e si opta per la motorizzazione più potente, e magari con l'allestimento top di gamma, allora bisogna sborsare 23.450 euro. Ma in realtà la gamma parte dalla cifra ben più bassa: 16.950 euro, che con la promozione lancio scende a 14.900 (riferita alla motorizzazione benzina 1.2 da 81 CV in allestimento Advanced).

Scheda

Motorizzazione provata: 1.6 diesel
Quando arriva: giugno 2017
Quanto costa: 23.450 euro
Quanti CV ha: 120
Quanto consuma (ciclo combinato): 4 l/100 km
Quanta CO2 emette: 105 (103 con pneumatici a bassa resistenza al rotolamento)
0-100 km/h: 9,9 secondi
Garanzia: 2 anni (chilometraggio illimitato)

Scheda Versione

Opel Crossland X
Nome
Crossland X
Anno
2017
Tipo
Normale
Segmento
utilitarie
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , Opel , auto europee


Top