Novità

pubblicato il 15 maggio 2017

Humvee C-Series, la seconda vita dell'Hummer [VIDEO]

Il nuovo super SUV della Humvee Export potrebbe rappresentare la rinascita di un simbolo dell'esagerazione motoristica

Humvee C-Series, la seconda vita dell'Hummer [VIDEO]
Galleria fotografica - Humvee C-SeriesGalleria fotografica - Humvee C-Series
  • Humvee C-Series - anteprima 1
  • Humvee C-Series - anteprima 2
  • Humvee C-Series - anteprima 3
  • Humvee C-Series - anteprima 4
  • Humvee C-Series - anteprima 5
  • Humvee C-Series - anteprima 6

A volte ritornano. L’Hummer, uno dei veicoli più controversi (e amati) della storia dell’auto, sta per tornare sul mercato se pur con una nuova denominazione: Humvee C-Series. La storia dell’Hummer, in particolare dell'H1, la cui proprietà del marchio rimane di GM, ha inizio nel 1992 quando il super SUV venne alla luce adattando, per scopi civili, il veicolo militare M998 HMMWV nato, a sua volta, nel 1981. Date le sue caratteristiche, l’Hummer H1 e le sue declinazioni più “umane” H2 e H3, diventa presto un oggetto di culto fra vip e popstar fino a quando, nel 2001, GM cessò la produzione dell’H1 e poi, nel 2010, quella dell’H3, mentre un anno prima si era fermata quella dell’H2. La produzione del modello esclusivamente militare HMMWN, invece, è continuata ed è proprio da questa che prende vita il nuovo Humvee C-Series.

Nasce la Humvee Export

La nuova società che ha deciso di resuscitare il super SUV, la Humvee Export, è frutto del’accordo di alcuni imprenditori di Detroit fra cui il designer Henrik Fisker e l'ex dirigente della Boeing Gilbert Villarreal, il veicolo verrà prodotto ad Auburn Hills, in piccola serie, dalla VLF Automotive di Bob Lutz. Gli Humvee C-Series sono dunque derivati dai veicoli militari forniti in kit dalla AM General senza motore, per poi venire assemblati con tre unità turbodiesel V8 6.5 l nelle potenze di 190, 205, 250 CV oltre che con un motore a benzina sempre V8, ma da 6,2 litri, capace di 430 CV di spinta. Poco si sa del prezzo che però dovrebbe aggirarsi intorno ai 150mila dollari.

Destinato anche al Medio e Lontano Oriente

Il nuovo Humvee C-series ha fatto il suo debutto all’ultimo Salone di Shanghai ed è destinato ai mercati di Africa, Europa e Asia in tre allestimenti (Bravo, Charlie e Delta). Il progetto mira a combinare una produzione di tipo artigianale con la tecnologia di ultima generazione oltre che con una serie di caratteristiche che lo rendono adatto ai fuoristrada più impegnativi, tra cui: un sistema centralizzato di controllo della pressione degli pneumatici, le portiere rinforzate e la carrozzeria in alluminio rivettato di derivazione aeronautica. Gli interni, invece, mirano alla massima funzionalità e comfort, compatibilmente con lo spirito del veicolo. Importanti le dimensioni anche se inferiori ai cinque metri in lunghezza (4.928 mm) e di poco superiori ai due in larghezza (2.184 mm). Anche l’altezza rimane inferiore ai 2 metri (1.930 mm) nonostante un’altezza da terra di 40 cm. Se qualcuno si stesse chiedendo se basti la patente B per guidarlo, la risposta è sì, visto che il peso totale dichiarato è "solo" di 3.493 kg.

Humvee C-Series

Il leggendario Hummer nasce a nuova vita grazie alla Humvee Export. Motori turbo diesel da 190, 205 e 250 CV e un V8 a benzina da 450 CV

Autore:

Tag: Novità , auto americane , dall'estero , dalla rete


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 20
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 25
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 19
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 19
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top