dalla Home

Tuning

pubblicato il 15 febbraio 2008

Golf R36 BiTurbo HGP

Una "R" da R-ecord: 327 Km/h e 640 CV

Golf R36 BiTurbo HGP
Galleria fotografica - Golf R36 BiTurbo HGPGalleria fotografica - Golf R36 BiTurbo HGP
  • Golf R36 BiTurbo HGP - anteprima 1
  • Golf R36 BiTurbo HGP - anteprima 2
  • Golf R36 BiTurbo HGP - anteprima 3
  • Golf R36 BiTurbo HGP - anteprima 4
  • Golf R36 BiTurbo HGP - anteprima 5
  • Golf R36 BiTurbo HGP - anteprima 6

Pensavamo che fosse difficile avvicinarsi alle prestazioni della Volkswagen Golf GTI W12 Concept, il concept da 650 CV con motore centrale derivato dalla unità VW W12 6.000 cc che equipaggia fra gli altri Audi A8, Bentley Continental e Volkswagen Phaeton.

E invece c'è quasi riuscito un piccolo preparatore tedesco che risponde al nome di HGP, con una elaborazione estrema del pur brillantissimo 3.6 litri da 296 cavalli della (mai nata) Golf R36, un propulsore che ha però trovato alloggio sulla ben nota Passat.

Grazie all'adozione di un doppio turbo, il tuner teutonico è riuscito a tirare fuori ben 640 cavalli, certificati sull'anello di Nardò con un giro da 23,5 secondi, nel quale la Golf così allestita ha raggiunto i 327 Km/h, bruciando lo 0-100 km/h in soli 3,8 secondi, molto meglio di alcune supersportive di ben altra caratura.

Autore:

Tag: Tuning , Volkswagen , tuning , raduni


Top