Live

pubblicato il 8 maggio 2017

Dossier Verona Legend Cars 2017

Le spider "possibili" di Verona Legend Cars [VIDEO]

Ecco le valutazioni delle tante decappottabili presenti al Salone appena concluso

Galleria fotografica - Verona Legend Cars 2017Galleria fotografica - Verona Legend Cars 2017
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 1
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 2
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 3
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 4
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 5
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 6

La terza edizione di Verona Legend Cars si è appena conclusa, registrando 35.000 visitatori in appena tre giorni, circa un 40% in più rispetto all'edizione del 2016. Tra le oltre 1.300 auto usate che cercavano un nuovo proprietario, c'erano molte cabrio o spider, adatte un po' a tutti i gusti e a tutte le tasche. E, anche se ormai il Salone ha chiuso i battenti, le quotazioni dei modelli esposti possono servire a chi desidera una decappottabile per farsi un'idea migliore riguardo prezzi, valutazioni e incrementi di valore nel futuro. Tra le tante auto in vendita, ad esempio, c'era una Volkswagen Golf Mk1, progettata nel 1977 e prodotta fino al 1993. Quella in vendita a Verona Legend Cars è una versione speciale, la Genesis, prodotta a cavallo del 1992 e piuttosto rara. Per una Volkswagen Golf Mk1 Cabrio tenuta in buone condizioni i prezzi oscillano dai 6.000 ai 7.000 euro. Per chi preferisce le italiane c'era una Alfa Romeo Spider, decappottabile prodotta tra il 1989 e il 1994. Il modello esposto a Verona Legend Cars è del 1992, è rossa con gli interni beige e le quotazioni per un modello come questo variano dai 10.000 euro ai 14.000, ma anche di più in base alle condizioni dell'auto. Il mercato delle due posti spider del Biscione, specialmente quelle degli anni '70, ha raggiunto quotazioni importanti e quindi, molto presumibilmente, anche i modelli meno apprezzati finora, come questa quarta serie, raggiungeranno valutazioni più alte.

Tornando alle quattro posti, in vendita c'era anche una Audi 80 Cabrio. E' un modello che torna a far parlare di sé per la qualità, l'affidabilità e tutto sommato anche la sua modernità. Il suo 2 litri benzina aspirato è ancora molto attuale e, a bordo, non mancano i dispositivi di sicurezza che ancora oggi troviamo sulle auto nuove. Con prezzi a partire da 3.000/4.000 euro, salendo fino agli 8.000 euro per gli esemplari più recenti e meglio tenuti, insomma, ci si porta a casa una cabrio poco vistosa ma molto ben fatta. Infine, non potevano mancare le Porsche. In questo caso parliamo di una Boxster prima serie del 1998 (il modello è in commercio dal 1996). Il prezzo è vicino ai 17.000 euro, giustificato dal colore speciale e dai tanti accessori Porsche Exclusive di cui questo modello è dotato. Non pochissimi, ma in linea con il valore di un'auto che, negli anni, vedrà sicuramente una rivalutazione verso l'alto.

Autore: Redazione

Tag: Live , fiere , saloni dell'auto


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 23
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 24
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 18
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 17
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top