dalla Home

Live

pubblicato il 5 maggio 2017

Dossier Verona Legend Cars 2017

Lancia tra presente e passato, l'opinione di Miki Biasion [VIDEO]

A Verona Legend Cars abbiamo intervistato il "papà" della mitica Delta Integrale

Galleria fotografica - Verona Legend Cars 2017Galleria fotografica - Verona Legend Cars 2017
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 1
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 2
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 3
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 4
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 5
  • Verona Legend Cars 2017 - anteprima 6

“Amici a tavola, nemici in auto”, una filosofia di vita che è tutto un programma quella seguita da Miki Biasion, il papà, come ama definirsi, dalla mitica Lancia Delta Integrale (qui la sua storia), la regina rally degli anni ’80 e ’90, con cui ha vinto due titoli mondiali e di cui ha curato tutto lo sviluppo fino alla sua uscita di scena. Fra i suo successi più "amati" quelli al Safari rally, la competizione più dura di tutto il mondile conquistato proprio con la Delta dopo numerosi tentativi. Due miti che si possono incontrare, ma sopratutto vedere in azione alla manifestazione Verona Legend Cars 2017.

Proprio di Biasion è, infatti, l’idea di riunire in una competizione tutte le glorie passate e qualche nuova promessa del presente, per una sfida di rally su auto nuove e ovviamente su auto storiche. Un'iniziativa, realizzata in collaborazione con l’Automobil Club Verona e Intemeeting, che riunisce veri e propri miti delle "ruote sporche" come: Markku Alen, Jukka Kankkunen, Alex Fiorio, Piero Liatti, Francois Delecoure, Luky battistolli, Fabio Gandolfi e Piero longhi. La sfida va in scena sabato e domenica nell'area esterna alla fiera di Verona, un'occasione unica per rivivere, con un po’ di nostalgia, l’epoca d’oro dei rally.

Autore: Redazione

Tag: Live , Lancia , auto storiche


Top