dalla Home

Curiosità

pubblicato il 13 febbraio 2008

Premiato il Diesotto di Mercedes

A Parigi l'ibrido Diesel/Otto riceve il Grand Prix de l'Environnement

Premiato il Diesotto di Mercedes
Galleria fotografica - Mercedes DiesOttoGalleria fotografica - Mercedes DiesOtto
  • Mercedes DiesOtto - anteprima 1
  • Mercedes DiesOtto - anteprima 2
  • Mercedes DiesOtto - anteprima 3

Mercedes può tornare soddisfatta dal 23esimo
Festival Automobile International
di Parigi, dove il suo propulsore DiesOtto ha ricevuto il Grand Prix de l'Environnement, il premio annuale destinato alle innovazioni più importanti nella salvaguardia dell'ambiente.

La giuria francese è rimasta favorevolmente impressionata da questo motore che al variare della potenza richiesta è in grado di passare dal funzionamento del motore diesel a quello a benzina, il tutto con prestazioni da cilindrata superiore.

Infatti il DiesOtto Mercedes è un 4 cilindri in linea da 1.8 litri, con una potenza di 238 CV e una coppia di 400 Nm, capace di consumare 5,3 lt/100 km di benzina con emissioni di CO2 pari a 127 gr/km, in abbinamento al telaio di una Classe-S.

L'introduzione di questo motore sulla produzione in grande serie procederà per gradi, ma è comunque un segno che, sotto la spinta delle politiche ambientali europee, pian piano tutti i Costruttori si stanno orientando verso il "downsizing", anche nel segmento delle grandi ammiraglie.

Autore:

Tag: Curiosità , Mercedes-Benz , parigi , concorsi , inquinamento


Top