dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 aprile 2017

Frangivento Charlotte Roadster, l'elettrica con i comandi in argento

Stile d'impatto e materiali di qualità. Ma nell'abitacolo c'è anche un acquario

Frangivento Charlotte Roadster, l'elettrica con i comandi in argento
Galleria fotografica - Frangivento Charlotte RoadsterGalleria fotografica - Frangivento Charlotte Roadster
  • Frangivento Charlotte Roadster - anteprima 1
  • Frangivento Charlotte Roadster - anteprima 2
  • Frangivento Charlotte Roadster - anteprima 3
  • Frangivento Charlotte Roadster - anteprima 4
  • Frangivento Charlotte Roadster - anteprima 5
  • Frangivento Charlotte Roadster - anteprima 6

Il primo modello, la Asfanè Concept, aveva portiere apribili con un codice palmare e appendici aerodinamiche mobili per migliorare il comportamento di guida in pista. Il secondo, la Charlotte Roadster, non è altrettanto evoluto sotto il profilo tecnologico, ma denota una cura per il dettaglio su livelli maniacali: all’interno si trovano tasti in argento, legni pregiati e un Moretto Veneziano, gioiello appartenente alla tradizione orafa veneziana. La casa torinese FV-Frangivento si allontana così dalla pura ricerca tecnologica e sceglie un approccio più conservativo, basato sul lusso e la qualità dell’abitacolo, mostrando in anteprima al Top Marques di Monaco una scoperta a due posti secchi ispirata alle Isotta Fraschini, vetture costruite nella prima metà del ‘900 ritenute fra le più lussuose dell’epoca.

La carrozzeria è stata disegnata da Giorgio Pirolo (ideatore della Asfanè) e ha un look molto elaborato, complici il lungo parabrezza anteriore e il profondo taglio sulla fiancata. Nell’abitacolo si trovano pelli e superfici ispirati ai riflessi dell’acqua, oltre ad acquario, montato dietro ai sedili e con all'interno una bottiglietta dove sono scritti i nomi di chi ha partecipato al progetto. La plancia invece segue un andamento orizzontale e annovera un grosso schermo circolare, retto da un sostegno verticale al quale è fissata una plancetta dei comandi di forma triangolare, dov’è sistemato il Moretto Veneziano. La FV-Frangivento Charlotte Roadster è lunga 4,6 metri e si avvale di quattro motori a zero emissioni, due montati sull’asse anteriore e due al posteriore. Sviluppano 900 CV e vengono alimentati da una batteria con capacità di 70 kW, che assicura prestazioni da sportiva: l’azienda torinese promette uno 0-100 km/h in 2,6 secondi e una velocità superiore a 300 km/h. L’autonomia dichiarata è di 500 chilometri.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , car design , auto elettrica , auto italiane


Top