dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 11 febbraio 2008

Maserati Cinqueporte

Voluta da un magnate arabo

Maserati Cinqueporte
Galleria fotografica - Maserati CinqueporteGalleria fotografica - Maserati Cinqueporte
  • Maserati Cinqueporte - anteprima 1
  • Maserati Cinqueporte - anteprima 2
  • Maserati Cinqueporte - anteprima 3
  • Maserati Cinqueporte - anteprima 4
  • Maserati Cinqueporte - anteprima 5
  • Maserati Cinqueporte - anteprima 6

La "Shooting Brake" è una delle variazioni sul tema di una macchina sportiva che da sempre solletica le visioni dei carrozzieri e il forte desiderio di unicità dei più facoltosi. Uno dei fenomeni più tipicamente inglese nell'ambito della customizzazione di auto da sogno è presto diventato una grandiosa occasione per creare (quando improvvisamente sorge il desiderio di "possedere quello che non c'è") oggetti unici sulla base di automobili che mai avrebbero avuto, ufficialmente, quelle forme: Ferrari, Aston Martin, Jaguar, Lamborghini... difficile pensare che un produttore di coupé ad elevate prestazioni (o una grande ammiraglia presidenziale, o una limousine di prestigio) penserà mai a una Giardinetta per caricare i cani da caccia o le sacche da golf di moglie e due figli, tutti insieme appassionatamente a invadere il green.

E' della settimana scorsa la notizia che le italiane StudioM e StudioTorino, quest'ultima famosa per l'RK Spyder, prorompente versione custom + tuning della Porsche Boxster, sulle quali è stata effettuata una possente preparazione meccanica RUF (il più titolato dei tuner Porsche non ufficiali), hanno elaborato un modellino in scala 1:4 di una particolare Maserati Quattroporte, trasformata, appunto in "Station Wagon".

Esposta in occasione della mostra romana Scrigni Tesori d'Italia (proprio accanto alla Fiat 500 Pepita), questa Maserati Cinqueporte è stata ordinata dal "solito" sceicco arabo il quale, in passato, ha già commissionato altre macchine con questo tipo di carrozzeria, Ferrari soprattutto. Non si parla di una produzione di "qualche" esemplare. Certamente si sa che l'ordine di questo stravagante facoltoso signore sarà "evaso" senza alcun problema.

Se qualcun altro avesse avuto alla stessa idea, adesso sono guai! Tocca rivolgersi verso nuovi lidi.

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Prototipi e Concept , Maserati


Top