dalla Home

Attualità

pubblicato il 14 aprile 2017

Pasqua, attenzione al traffico da bollino rosso

L'A1 e l'A14 le autostrade più "critiche", insieme alle vie d’uscita dalle grandi città

Pasqua, attenzione al traffico da bollino rosso

Se avete in programma di spostarvi in auto per le imminenti feste di Pasqua, non aspettate altro tempo: mettetevi subito in macchina e partite. Sì perché probabilmente (quasi sicuramente) è già un po' tardi, ma forse avete qualche speranza di evitare il picco previsto oggi pomeriggio dopo l'uscita dagli uffici. In ogni caso i livelli di traffico sono dati in aumento già da ieri mattina e i tratti più critici sono quelli in uscita dalle grandi città e le principali direttrici nord-sud. Nel dettaglio, è da bollino rosso la A1 Milano/Napoli, soprattutto fra le città di Milano e Bologna e di Roma e Napoli e la A14 Bologna/Taranto, in particolare tra Bologna e Pescara.

Attenzione al controesodo

Per il rientro a casa avete invece un po' più di tempo per pianificare il viaggio (lavoro permettendo, ovvio…): sappiate che il bollino rosso scatta - in direzione opposta rispetto al nord-sud dell'andata - a partire dal primo pomeriggio di lunedì 17 e fino a tutta la giornata di martedì 18.

Tutte le info in tempo reale

Per rimanere costantemente aggiornati sulle condizioni del traffico avete tantissime alternative: potete innanzitutto telefonare al Call Center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24. Sul canale 501 Sky Meteo24 e su Sky TG24 (canali 100 e 500 di Sky e canale 50 del Digitale Terrestre) va invece in onda "My Way"; sempre a proposito di TV, Sky TG24 HD fornisce costantemente informazioni. Siete più tecnologici? Di My Way c'è anche l'app, scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple, oppure potete affidarvi al sito www.autostrade.it. Da non dimenticare ovviamente la radio, strumento principe per chi va in macchina: RTL 102.5 e Isoradio 103.3 FM sono le due emittenti con gli aggiornamenti più costanti.

Autore:

Tag: Attualità , viaggiare , milano , roma , napoli , bologna


Top