dalla Home

Curiosità

pubblicato il 6 aprile 2017

Un cinese si è fatto da solo l’auto anfibia, e funziona [VIDEO]

Riesce a trasportare fino a 4 persone e arriva a 32 km/h

Un cinese si è fatto da solo l’auto anfibia, e funziona [VIDEO]
Galleria fotografica - L'auto anfibia di Xiong Jian, CinaGalleria fotografica - L'auto anfibia di Xiong Jian, Cina
  • L\'auto anfibia di Xiong Jian, Cina - anteprima 1
  • L\'auto anfibia di Xiong Jian, Cina - anteprima 2
  • L\'auto anfibia di Xiong Jian, Cina - anteprima 3
  • L\'auto anfibia di Xiong Jian, Cina - anteprima 4
  • L\'auto anfibia di Xiong Jian, Cina - anteprima 5
  • L\'auto anfibia di Xiong Jian, Cina - anteprima 6

L’auto anfibia è un sogno ricorrente tra gli appassionati. James Bond ne aveva una che ha affascinato generazioni (la Lotus Esprit che 007 usava nel film “La spia che mi amava”, 1976) e sempre tra gli Anni ‘60 e ‘70 è nata la Amphicar, l’auto anfibia da collezione che è stata progettata dal tedesco Hanns Trippel e prodotta in Germania dal Gruppo Quandt fra il 1961 e il 1968 (qui il video). Ai giorni nostri invece ci hanno messo l’impegno costruttori come Fiat, che ha trasformato la 500 in un’auto anfibia per attività di marketing; smart, che ha immaginato la forsea; Rinspeed con la sQuba e tanti altri che potete leggere qui. In Cina però c’è chi si è messo all’opera da solo e se l’è fatta in casa. Si chiama Xiong Jian ed è un meccanico, molto determinato, che è riuscito nell’impresa fondendo insieme le parti di auto differenti (tra cui un minivan). Questa sorta di Frankenstein non è certo di bell'aspetto, ma funziona e lui la usa regolarmente.

L’auto anfibia di Xiong Jian sta facendo il giro del mondo tramite la rete perché in molti sono rimasti affascinati dall’incredibile lavoro che c’è dietro. Da solo Xiong Jian ha studiato ogni dettaglio e ha trapiantato il motore dall’anteriore al posteriore per evitare che l’acqua potesse entrarci dentro. “Ho calcolato lo spostamento molto accuratamente basandomi sui dati dell'auto, che pesa circa una tonnellata, mentre la profondità dell'immersione del motore doveva essere minima”, ha spiegato. Oltre alle ruote, che servono a terra, Xiong Jian ha dotato l’auto anfibia di un timone e di un’elica, necessari invece nell’acqua; così può fare anche retromarcia. Riesce ad arrivare alla velocità massima di 32 km/h, ma sta lavorando per raggiungere i 40 km/h. Xiong Jian usa la sua auto anfibia tutti i giorni sul fiume Zhenzi e trasporta fino a quattro persone. Voi salireste a bordo?

L'auto anfibia di Xiong Jian, Cina

In Cina un meccanico si è costruito da solo un'auto anfibia che va a 30 km/h circa e trasporta fino a 4 persone.

Autore:

Tag: Curiosità , cina


Top