dalla Home

Curiosità

pubblicato il 4 aprile 2017

Salone del Mobile, tutta l’auto che c’è dalla A alla Z

Alla Milano Design Week partecipano sempre più costruttori, anche al Fuorisalone

Salone del Mobile, tutta l’auto che c’è dalla A alla Z
Galleria fotografica - Salone del Mobile 2017, tutta l’auto che c’èGalleria fotografica - Salone del Mobile 2017, tutta l’auto che c’è
  • Salone del Mobile 2017, tutta l’auto che c’è - anteprima 1
  • Salone del Mobile 2017, tutta l’auto che c’è - anteprima 2
  • Salone del Mobile 2017, tutta l’auto che c’è - anteprima 3
  • Salone del Mobile 2017, tutta l’auto che c’è - anteprima 4
  • Salone del Mobile 2017, tutta l’auto che c’è - anteprima 5
  • Salone del Mobile 2017, tutta l’auto che c’è - anteprima 6

Il Salone del Mobile è uno degli eventi più importanti per l’arredamento e il design a livello mondiale e dagli anno ‘60 si tiene a Milano, dove è nato anche il Fuorisalone, una serie di iniziative che restano “fuori” dalla kermesse lombarda ma che insieme ad essa rappresentano la Milano Design Week ovvero la Settimana del Design di Milano. Ormai questa settimana non significa più solo arredamento, ma anche moda e automobile. Sempre più costruttori hanno iniziato a partecipare per far conoscere la propria brand identity al grande pubblico e magari sfruttano l’occasione per mettere al centro della scena le novità del momento. Vediamo quindi cosa c’è da vedere a Milano dal 4 al 9 aprile se vi piacciono le quattro ruote.

Abarth

➤ Cosa: il marchio dello Scorpione coglie l'occasione della settimana del Salone del Mobile e del Fuorisalone allestendo la stazione Cadorna con delle affissioni ad hoc per comunicare la sua gamma e le ultime novità presentate a Ginevra. Inoltre per tutto il mese di aprile i viaggiatori possono vedere esposta la Abarth 124 spider ed il treno "Malpensa Express", all'interno e all'esterno, rimarrà personalizzato con un originale wrapping rappresentativo del mondo Abarth.
Dove: stazione Cadorna

Alfa Romeo

Cosa: il marchio italiano partecipa alla Milano Design Week insieme ad una delle firme più esclusive nel panorama della moda internazionale, quella di Ermenegildo Zegna; lo stilista che siede nel consiglio di amministrazione di FCA Group e che ha "vestito"molte edizioni speciali di Maserati. Presso lo Spazio Zegna, nel cuore della città, sono esposte due Alfa Romeo Stelvio e per l'occasione del Salone del Mobile lo show room è stato personalizzato con gli stilemi di Alfa Romeo.
Dove: Via Savona 56

Audi

Cosa: l’intelligenza artificiale è il fil rouge della presenza Audi al Fuorisalone. La quinta edizione dell’Audi City Lab è ospitata nello storico edificio voluto nel 1565 da San Carlo Borromeo in Corso Venezia 11 e nel chiostro è esposta la nuova generazione della gamma A5. All’interno dell’Audi City Lab anche l’inedito progetto creativo realizzato da Alcantara in collaborazione con i designer Ross Lovegrove, Ilaria Colombo e Arturo Tedeschi. Inoltre la particolare struttura del cortile è stata sfruttata dal sound designer Yuri Suzuki per un’inedita installazione sonora che accoglie i visitatori, mentre il portale barocco all’ingresso è stato illuminato dal light designer Ingo Maurer. Grazie poi alla partnership fra Audi e l’Associazione Montenapoleone, si può accedere anche da Via Sant’Andrea e in Via Montenapoleone sono in mostra le S5 Coupé, Sportback e Cabriolet. La presenza di Audi alla Milano Design Week si completa, grazie della partnership con il magazine Interni, all’interno dell’Università Statale con un’installazione di AUDI AG, ispirata al Sonic Pendulum, che sarà esposta fino al 15 aprile come invito per i visitatori a scoprire l’hub di Corso Venezia 11.
Dove: Corso Venezia 11 e Via Montenapoleone

Bentley

Cosa: tutto il lusso del marchio inglese anche quest'anno vuole essere comunicato non solo attraverso le auto, ma anche tramite gli elementi d'arredo. Al Salone del Mobile 2017 la collezione Bentley Home è composta da mobili adatti al living e alla stanza da letto, con tessuti morbidissimi e linee retrò. Le lavorazioni artigianali e l'elevata qualità dei materiali richiamano l'eslusività del brand che ancora oggi assembla a mano le proprie vetture.
Dove: Salone del Mobile, Fiera di Milano, Rho

BMW

Cosa: nell'ambito della Milano Design Week il marchio bavarese ha presentato il progetto “BMW i e Garage Italia Customs”. Si tratta di due esemplari unici di BMW i3 e BMW i8 con i colori le grafiche del Memphis Design e denominate appunto "MemphisStyle". Per saperne di più leggete qui.

Citroen

Cosa: in occasione della Milano Design Week la casa francese reinterpreta la C4 Cactus. I famosi Airbump che l'hanno distinta dalla concorrenza sono stati modificati e sostituiti da elementi "bitorzoluti" in morbido poliuretano che riprendono la superficie del Cactus di Gufram, l'ormai famosa scultura/appendiabiti del marchio italiano dell'arredamento. Il concept si chiama C4 Cactus Unexpected by Gufram e si vede allo Spazio Quattrocento.
Dove: via Tortona 31

Hyundai

Cosa: Hyundai consolida la partnership con il portale Fuorisalone.it e alla Milano Design Week 2017 espone la Ioniq, icona di design per il marchio coreano e prima auto di serie al mondo che permette di scegliere fra tre alimentazioni a zero o basso impatto ambientale: ibrida, 100% elettrica e ibrida plug-in.
Dove: Spazio Copernico, Via Tortona 33

Jeep

Cosa: il marchio americano nell'orbita di FCA coglie l'occasione del Fuorisalone del Mobile per presentare la nuova Compass. L'evento clou è previsto giovedì 6 aprile con la presentazione ufficiale presso lo spazio Tortona 15, dove l'auto resterà esposta fino alla fine della settimana del design.
Dove: Via Tortona 15

Lancia

Cosa: il design per la casa italiana è rappresentato dalla Ypsilon Unyca, una serie speciale pensata per le donne che trae ispirazione dalla moda, per l'esattezza dallo stile "Athleisure", la tendenza a indossare capi comodi, pensati per l'allenamento e il fitness, anche in altri momenti della giornata, in contesti formali o casual. La Ypsilon Unyca è quindi protagonista del Fuorisalone, nell'ambito della Milano Design Week, per incontrare il pubblico all'interno dell'Inhabits - Milano Design Village presso il Parco Sempione.
Dove: Parco Sempione

Lamborghini

Cosa: non solo auto per Lamborghini. Al Salone del Mobile il marchio del Toro presenta una nuova collezione di arredi realizzata per Sant'Agata Bolognese da Riva 1920 e firmata da Karim Rashid, un designer di spicco internazionale. Gli elementi sono una scrivania, una libreria, una sedia, un tavolo e un divano caratterizzati da linee che rimandano al brand e materiali di pregio, ma naturali, come il legno massello di noce e il cuoio di colore nero.
Dove: Salone del Mobile, Fiera di Milano, Rho

Land Rover

Cosa: il marchio inglese partecipa alla Milano Design Week per il quarto anno consecutivo e presenta, nello spazio espositivo della Permanente, il progetto “Less is Pure” dove espone, per la prima volta in Italia, la Range Rover Velar. Il percorso ideato per scoprire il nuovo SUV trasporta il visitatore in un ambiente che si lascia alle spalle la confusione e i rumori della città (qui i dettagli).
Dove: Via Filippo Turati 34

Lexus

Cosa: il marchio giapponese, alla sua decima partecipazione alla Milano Design Week, espone in Triennale un’installazione nata in collaborazione con l’Architetto, Designer e Professore Neri Oxman, del MIT Media Lab, e del suo team di ricercatori e progettisti, The Mediated Matter Group. Ci sono anche i progetti finalisti del Lexus Design Award (il vincitore è Pixel, di Hiroto Yoshizoe). Da ammirare, da diverse angolazioni e attraverso gli ologrammi, c'è la concept car UX.
Dove: Palazzo della Triennale, Viale Alemagna 6

Maserati

Cosa: durante la settimana del design di Milano le iniziative sono tante. Tra queste c'è White In The City, un progetto ideato da Oikos per tingere di bianco il quartiere di Brera. La Casa del Tridente ha scelto di essere presente in questo contesto offrendo il servizio di courtesy car con l’ammiraglia Quattroporte e di esporre la Levante a Palazzo Cusani. Nella Luxury Room della Pinacoteca di Brera sono invece in mostra un volante in pelle Poltrona Frau e l’esclusiva bicicletta “Montante for Maserati 8CTF”, saldata a mano e integralmente cromata, che riprende il nome dell’omonima vettura del 1940.
Dove: Palazzo Cusani e Pinacoteca di Brera

Mazda

Cosa: la casa di Hiroshima è anche quest’anno tra i protagonisti del Fuorisalone all’interno di un particolare progetto chiamato “Too beautiful to eat” che unisce design, moda e cultura culinaria tramite la firma dalla designer italo colombiana Lucy Salamanca. Ad accogliere i visitatori nel concept store c'è la Mazda MX-5 RF (qui la nostra prova su strada) che per la prima volta si mostra al pubblico italiano. Per onorare l'occasione e la vincita del prestigioso “Best of the Best Design Award” 2017 lo Chef Barbaglini ha anche dedicato alla MX-5 RF uno speciale menu.
Dove: via Savona 43

MINI

Cosa: il marchio inglese presenta alla Milano Design Week, in collaborazione con il team di architetti SO-IL di New York, l'installazione artistica "MINI LIVING - Breathe", una nuova idea di casa concepita come un ecosistema attivo. Può ospitare fino a tre persone, in uno spazio di 50 mq mai utilizzato prima e suddiviso in sei stanze e un giardino pensile. La struttura base è costituita da un telaio modulare in metallo, mentre un rivestimento esterno flessibile e trasparente funge da confine tra l’interno e l’esterno.
Dove: Via Tortona 32

Peugeot

Cosa: il design su cui il marchio francese vuole porre l'accento durante i giorni del Salone del Mobile è quello della concept car Onyx, una supercar ispirata al mondo delle competizioni, con motore otto cilindri a V da 600 CV montato in posizione centrale posteriore, che colpisce per la linea avveniristica e i materiali utilizzati per realizzarla. Il telaio in carbonio, sviluppato da Peugeot Sport e dalla Direzione Ricerca e Sviluppo di Groupe PSA, ha la struttura centrale costituita da dodici pezzi ed integra i longheroni anteriori e posteriori. La struttura è a vista e si fonde con l'abitacolo che è costituito da feltro compresso e stirato. La plancia è realizzata in un nuovo tipo di “legno”, il Newspaper Wood, prodotto a partire da giornali usati, assemblati e compressi.
Dove: Via Francesco Crispi

Renault

Cosa: a poche settimane dal lancio della Megane Grand Coupé, la casa francese presenta durante il Salone del Mobile un progetto inedito che nasce in collaborazione con un hotel. Si chiama “SUITE MEGANE Grand Coupé” ed è stata pensata con nhow Milano. Questa insolita camera di 60 mq è dotata di tutti i confort e vuole comunicare lo spazio a bordo della nuova berlina di segmento C che è posizionata nel living dalle pareti trasparenti. La camera, posizionata nel cuore del Fuorisalone del Mobile, si può prenotare sul sito www.meganegrandcoupe.it e il primo ospite è George Fabio Biagi, il giocatore della nazionale italiana di rugby. Inoltre, nel corso della Design Week, Renault, in collaborazione con Avis, mette a disposizione dei visitatori una flotta di auto per muoversi gratuitamente tra gli appuntamenti del Salone.
Dove: Via Tortona 35 (Hotel nhow)

Toyota

Cosa: durante la settimana del Design Toyota unisce il suo nome a quello di BikeMi, il servizio di bike sharing "ibrido" attivo nel capoluogo lombardo che mette in campo 1.000 biciclette elettriche e 3.650 biciclette tradizionali. La campagna di comunicazione vede la nuova Yaris Hybrid in esposizione durante le giornate della Milano Design Week presso la stazione BikeMi di Bergognone-Tortona. Poi la partnership proseguirà a maggio e giugno con la sponsorizzazione delle stazioni di Arcivescovado e Cairoli e la personalizzazione delle biciclette tradizionali e di quelle elettriche. Maggiori informazioni in quest'articolo.
Dove: stazione BikeMi di Bergognone-Tortona

Autore:

Tag: Curiosità , car design , lifestyle , milano


Top