dalla Home

Attualità

pubblicato il 3 aprile 2017

Furti d'auto, ecco dove si ruba di più

Nel 2016 sono diminuiti del 9%. La Campania è la Regione più a rischio, ma il Lazio è pericoloso per i SUV

Furti d'auto, ecco dove si ruba di più

Il numero di auto rubate in Italia è diminuito per il quarto anno consecutivo, passando dalle 126.441 del 2013 alle 108.090 dell’anno scorso. Le statistiche elaborate dalla Polizia Stradale raccontano però di una situazione in chiaroscuro, meno positiva di quanto sembri, complice il minor numero di vetture rintracciate: nel 2016 sono state 47.292, il 6.94% in meno rispetto all’anno precedente, segno che le organizzazioni criminali hanno trovato metodi e accorgimenti per nascondere le auto rubate alle Forze dell’Ordine. Non a caso la Polizia Stradale ha condotto nel 2016 un’indagine sfociata in Giappone, ma i furti coinvolgono il più delle volte organizzazioni che imbarcano le vetture in direzione dell’Est Europa, dell’Africa centrale e dell’Asia. Le nuove tecnologie, inoltre, consentono di rubare un'auto in meno di 30 secondi.

I furti sono diminuiti in quasi tutte le Regioni

Il numero di furti è passato dai 114.121 del 2015 ai 108.090 dell’anno scorso. Questo numero riguarda tutti gli autoveicoli (categoria in cui si trovano le auto, i SUV/crossover ed i furgoni), mentre le auto rubate sono passate da 102.662 a 93.611. La Regione più bersagliata dai furti è stata la Campania, dove nel 2016 la Forze dell’Ordine hanno registrato 20.975 denunce (-5,24%), davanti al Lazio e alla Puglia: in questi casi il numero di auto rubate è stato pari a 15.339 (-11,22%) e 14.446 (-8,74%). Il numero di reati è diminuito in tutte le Regioni d’Italia, ad accezione di quelle in cui il numero di furti è stato più basso: in Valle d’Aosta sono passati dai 32 del 2015 ai 37 del 2016, in Molise dai 314 ai 377 e in Friuli-Venezia Giulia dai 321 ai 342. L’unica fra le grandi Regioni dov’è cresciuto il numero di auto rubate è stata il Piemonte, passato dai 5.438 furti del 2015 ai 5.627 del 2016 (+3,48%).

SUV e crossover presi di mira più di spesso

L’ordine delle Regioni più colpite dai ladri cambia prendendo in analisi i SUV ed i crossover. In questo caso i furti sono passati dai 4.368 ai 4.237 nel giro di un anno, ma il saldo è negativo in buona parte del nostro Paese: il numero di furti è aumentato in 9 Regioni su 20. Prima è stata il Lazio, con 1.026 SUV rubati, davanti alla Lombardia (891 furti) e alla Puglia (713). Lo scenario non è altrettanto positivo in termini di recuperi, visto che la percentuale si attesta al 43 per le automobili e al 33% per i SUV. In Campania ad esempio i rinvenimenti di auto sono diminuiti del 12,32%, passando da 7.778 a 6.820. I primi quattro modelli più rubati sono tutti del gruppo FCA, che ha piazzato su malgrado davanti a tutti gli altri le Fiat Panda, Fiat Punto, Fiat 500 e Lancia Ypsilon. Quinta è stata la Ford Fiesta.

Le 5 Regioni in Italia in cui sono state rubate più auto nel 2016:

1. Campania: 20.975 furti (-5,24%)
2. Lazio: 15.339 furti (-11,22%)
3. Puglia: 14.446 furti (-8,74%)
4. Sicilia: 11.930 furti (-9,55)
5. Lombardia: 11.181 furti (-12,96%)

Le 5 Regioni in Italia in cui sono stati rubati più SUV nel 2016:

1. Lazio: 1.026 furti (-5,00%)
2. Lombardia: 891 furti (-16,02%)
3. Puglia: 713 furti (+19,43)
4. Campania: 458 furti (+17,14%)
5. Sicilia: 283 furti (-17,01%)

Le 5 auto più rubate nel 2016:

1. Fiat Panda: 10.769 furti
2. Fiat Punto: 8.044 furti
3. Fiat 500: 7.122 furti
4. Lancia Ypsilon: 3.966 furti
5. Ford Fiesta: 2.941 furti

I 5 SUV più rubati nel 2016:

1. Range Rover: 490 furti
2. Nissan Qashqai: 434 furti
3. Toyota RAV4: 383 furti
4. Kia Sportage: 327 furti
5. Range Rover Evoque: 249 furti

Autore: Redazione

Tag: Attualità , statistiche , roma , napoli


Top