dalla Home

Mercato

pubblicato il 31 marzo 2017

Auto a GPL, tutte le citycar a confronto

Prezzi e caratteristiche delle superutilitarie a gas, utili anche per evitare i blocchi del traffico

Auto a GPL, tutte le citycar a confronto
Galleria fotografica - Auto a GPL, le citycarGalleria fotografica - Auto a GPL, le citycar
  • Auto a GPL, le citycar - anteprima 1
  • Auto a GPL, le citycar - anteprima 2
  • Auto a GPL, le citycar - anteprima 3
  • Auto a GPL, le citycar - anteprima 4
  • Auto a GPL, le citycar - anteprima 5
  • Auto a GPL, le citycar - anteprima 6

In Italia, negli ultimi due anni, le vendite di auto a GPL sono scese fino ad una quota di mercato quasi irrisoria del 5,6% nel 2016. Questa tendenza al ribasso, se non all'estinzione, ha però subito un'inversione proprio nei primi due mesi del 2017 con un bel +26% nelle immatricolazioni di auto bifuel a gas. Forse è ancora presto per parlare di una rinascita del GPL, ma di certo i venti contrari che soffiano sulle auto diesel e i blocchi del traffico per le Euro 5 a gasolio possono aver contribuito ad una nuova popolarità del Gas di Petrolio Liquefatto. Se a questo aggiungiamo che il motore diesel inizia a sparire dai listini di city car e utilitarie, le auto più vendute in Italia, ecco che il quadro per una rivincita del GPL è pronto, complice il fatto che nuovi modelli bifuel sono arrivati sul mercato, come ad esempio la Citroen C3 PureTech 82 GPL. Un motivo in più per vedere cosa offre il mercato, soprattutto nel segmento delle piccole che riscuote tanto successo fra gli italiani

Limitandoci al solo segmento A, quello delle citycar, vediamo che l'offerta di superutilitarie a GPL è già abbastanza ricca e può soddisfare i bisogni di chi ha una percorrenza annuale sopra la media (circa 11.000 km quella degli italiani) e vuole ridurre al minimo le spese chilometriche, pur rimanendo su un'auto lunga al massimo 3,70 metri. Sul mercato ci sono sia piccole 5 porte con prezzi molto accessibili che più raffinate 3 porte personalizzabili come la Fiat 500 e la Opel Adam, tutte però accomunate da costi di gestione ridotti all'osso. Prima di inoltrarci con una serie di classifiche che servono a confrontare tutte queste piccole auto a GPL ricordiamo che i distributori di questo carburante gassoso non sono ancora utilizzabili come self-service negli orari di chiusura e che nonostante il numero elevato (poco meno di 4.000 ad oggi) sono rimaste ancora piccole zone non servite al meglio.

Citycar GPL, prezzi a confronto

➤ 9.480 euro - DR Zero 1.0 Bifuel GPL
➤ 10.590 euro - Suzuki Celerio 1.0 GPL
➤ 11.550 euro - Kia Picanto 1.0 Eco-GPL City
➤ 12.000 euro - Ford Ka 1.2 GPL plus (fine serie)
➤ 12.100 euro - Hyundai i10 1.0 GPL Classic
➤ 13.700 euro - Opel Karl 1.0 GPL Advance
➤ 14.050 euro - Fiat Panda 1.2 69 CV EasyPower E6 EASY
➤ 15.350 euro - Fiat 500 1.2 69 CV EasyPower Pop
➤ 15.500 euro - Opel Adam 1.4 GPL Glam

Citycar GPL, lunghezze a confronto

➤ 3.560 mm - DR Zero 1.0 Bifuel GPL
➤ 3.571 mm - Fiat 500 1.2 69 CV EasyPower Pop
➤ 3.595 mm - Kia Picanto 1.0 Eco-GPL City
➤ 3.600 mm - Suzuki Celerio 1.0 GPL
➤ 3.620 mm - Ford Ka 1.2 GPL plus (fine serie)
➤ 3.653 mm - Fiat Panda
➤ 3.665 mm - Hyundai i10 1.0 GPL Classic
➤ 3.675 mm - Opel Karl 1.0 GPL Advance
➤ 3.698 mm - Opel Adam 1.4 GPL Glam

Citycar GPL, consumi a confronto

➤ 4,3 l/100 km - Suzuki Celerio 1.0 GPL (a benzina)
➤ 5,7 l/100 km - Opel Karl 1.0 GPL Advance
➤ 6,2 l/100 km - Kia Picanto 1.0 Eco-GPL City
➤ 6,5 l/100 km - Fiat 500 1.2 69 CV EasyPower Pop
➤ 6,5 l/100 km - Fiat Panda
➤ 6,5 l/100 km - Hyundai i10 1.0 GPL Classic
➤ 6,6 l/100 km - Ford Ka 1.2 GPL plus (fine serie)
➤ 6,7 l/100 km - Opel Adam 1.4 GPL Glam
➤ 8,5 l/100 km - DR Zero 1.0 Bifuel GPL

Autore:

Tag: Mercato , carburanti alternativi , gpl


Top