dalla Home

Mercato

pubblicato il 30 marzo 2017

Seat Leon, nell'usato tante occasioni

Ha le qualità di una Golf e linee più sportive, oltre a tre carrozzerie e optional di pregio

Seat Leon, nell'usato tante occasioni
Galleria fotografica - Nuova Seat LeonGalleria fotografica - Nuova Seat Leon
  • Nuova Seat Leon - anteprima 1
  • Nuova Seat Leon - anteprima 2
  • Nuova Seat Leon - anteprima 3
  • Nuova Seat Leon - anteprima 4
  • Nuova Seat Leon - anteprima 5
  • Nuova Seat Leon - anteprima 6

All’interno del Gruppo Volkswagen è Seat a vestire i panni del marchio dinamico e sportiveggiante. Non a caso i suoi modelli hanno linee più giovanili, a partire dalla Leon, che condivide gli stessi organi meccanici della Volkswagen Golf, ma li inserisce all’interno di una carrozzeria più tagliente e slanciata: i fanali ad esempio sono rastremati, il montante posteriore ha un aspetto massiccio e la vetratura conferisce alla fiancata maggior slancio. La berlina ha linee meno da famigliare rispetto alla Golf o ad altre concorrenti, fra cui ad esempio le Opel Astra e Renault Megane, e rappresenta un’alternativa più originale e insolita: in Italia il marchio Seat non è popolare come altri mercati, quindi farsi vedere al volante di una Leon può suscitare curiosità fra gli amici.

A 13.700 euro con di serie i fari a led

La Seat Leon oggi sul mercato risale al 2012 (ma è stata aggiornata nel 2016 con il restyling) e si può avere nelle varianti di carrozzeria tre porte, cinque porte o station wagon. Gli esemplari più economici sono in vendita a partire da 13.700 euro. A questa cifra se ne trova uno con motore 1.6 TDI da 105 CV e carrozzeria station wagon, di novembre 2014, con 48.000 chilometri e una dotazione molto ricca: come visibile nell’annuncio, sono compresi anche i fari a led, il regolatore di velocità e il climatizzatore automatico. Sborsando 100 euro in più (13.800 euro) è possibile mettere in garage una cinque porte di luglio 2013 con 88.500 chilometri, anch’essa con il 1.6 TDI, equipaggiata in maniera altrettanto ricca: sono previsti anche le ruote in lega e il volante in pelle. L’auto si trova in provincia di Macerata e la sua inserzione si può vedere a questo link.

Per chi vuole una marcia in più

Il principale difetto delle versioni con il 1.6 TDI sta nel cambio manuale a 5 rapporti, meno adatto per i lunghi viaggi in confronto al 6 marce o all’automatico doppia frizione. La scelta in questo caso si riduce e bisogna mettere in preventivo costi maggiori. Un esemplare fra quelli più a buon mercato con la trasmissione automatica costa 16.900 euro e si trova in provincia di Brescia. L’annuncio è di una Leon 2.0 TDI nel ricco allestimento FR, con 150 CV e 45.000 chilometri, dotata anche del sistema d’ingresso senza chiave, del regolatore di velocità e dell’assetto sportivo. L’auto risale a dicembre 2014. Chi volesse risparmiare dal benzinaio può indirizzarsi invece sull’esemplare di questo annuncio, con il motore a benzina 1.4 (110 CV) e l’impianto a metano: costa 16.600 euro, ha percorso solo 10 chilometri e si trova a Ferrara, ma il suo equipaggiamento non è ricco come sulle vetture precedenti.

Scheda Versione

Seat Leon
Nome
Leon
Anno
2012 (restyling del 2016) - F.C.
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Mercato , Seat , auto europee , usato auto


Listino Seat Leon

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
Tutti gli allestimenti »

 

Top