dalla Home

Curiosità

pubblicato il 5 febbraio 2008

Lancia resusciterà l’Aurelia?

Il modello futuro potrebbe basarsi sull'Alfa 8C

Lancia resusciterà l’Aurelia?
Galleria fotografica - Lancia AureliaGalleria fotografica - Lancia Aurelia
  • Lancia Aurelia - anteprima 1
  • Lancia Aurelia - anteprima 2
  • Lancia Aurelia - anteprima 3
  • Lancia Aurelia - anteprima 4
  • Lancia Aurelia - anteprima 5
  • Lancia Aurelia - anteprima 6

Il rilancio del marchio Lancia nel 2008 partirà dalla nuova Lancia Delta, che verrà presentata in anteprima assoluta al Salone dell'Auto di Ginevra 2008 (dal 6 al 16 marzo prossimi). Anticipata dalla Delta HPE Concept, svelata nel settembre 2006 avrà la sua base nella piattaforma della Fiat Bravo, leggermente allungata, sulla quale poggerà una carrozzeria totalmente nuova e dal design inneggiante al lusso. Dovrebbe entrare in commercio in estate e potrebbe essere affiancata, a medio termine, da una versione convertibile con hardtop e da un'ulteriore variante crossover.

Ma non solo. Nei piani del marchio torinese ci sono anche una nuova piccola citycar del segmento B al posto della Ypsilon (2009) e un nuovo minivolume compatto da sostituire con la Musa(sempre basato sulla piattaforma della Fiat Idea). La grande ammiraglia Thesis, elegantissima e prestigiosa vettura mai concretamente capita dal mercato, potrebbe essere definitivamente messa in pensione. Con tutto ciò, secondo il magazine olandese AutoVisie, ci potrebbe essere posto anche per una Lancia dalle caratteristiche sportive.

L'azienda fondata da Vincenzo Lancia, imprenditore-pilota, nel 1906 non ha parlato solo il linguaggio del lusso ma ha scritto pagine fondamentali della storia dell'automobilismo sportivo. Idealmente ispirata a un glorioso passato fatto anche di modelli di grande caratura sportiva, il brand potrebbe riaffacciarsi nella nicchia delle dream car con una rediviva Aurelia.

La base di partenza potrebbe essere l'Alfa Romeo 8C Competizione (i 500 esemplari della coupé sono già virtualmente nelle mani di altrettanti proprietari, qualche ulteriore esemplare di una versione Spider non faticherebbe certo a trovare acquirenti) sul cui telaio (sviluppato da Ferrari e prodotto da Maserati) si potrebbe basare un'esotica e lussuosa auto sportiva ad elevatissime prestazioni.


[Via Autoblog.com]

Autore: Alvise-Marco Seno

Tag: Curiosità , Lancia


Top