dalla Home

Attualità

pubblicato il 23 marzo 2017

Internet Motors, MotorK annuncia una crescita da 10 mln di dollari

Il finanziamento all’azienda italiana è guidato dalle società di venture capital 83North e Zobito

Internet Motors, MotorK annuncia una crescita da 10 mln di dollari

MotorK, la società nata in Italia nel 2010 che si occupa di vendite e marketing per l'industria automobilistica, è ancora più internazionale. A farla crescere ulteriormente è un investimento da 10 milioni di dollari guidato dalle società di venture capital 83North e Zobito. E’ il più alto primo finanziamento mai ottenuto finora da un’azienda digital italiana e servirà a facilitare produttori, rivenditori e consumatori nel processo di acquisto dell’auto. Più in dettaglio il finanziamento sarà utilizzato per rafforzare il team internazionale di MotorK e sostenerne l’espansione in tutto il mondo; in un settore, quello automotive, valutato 100 miliardi di euro solo in Europa. L’annuncio è stato dato durante Internet Motors (il più importante evento europeo nel digital automotive sviluppato proprio da MotorK) ed è stato seguito dalla notizia relativa all'ingresso di cinque nuovi membri nel board della società: Laurel Bowden e Arnon Dinur, partners di 83North, Måns Hultman e Magnus Lindhe, partners di Zobito, e l’investitore e advisor Mauro Pretolani.

“Questo investimento, di portata storica per l’Italia, ci permetterà di crescere e di aiutare al meglio il comparto automobilistico a digitalizzarsi appieno”, ha detto Marco Marlia, fondatore e CEO di MotorK, partner di fiducia per oltre il 90% delle case automobilistiche attive sul mercato europeo che, nel tempo, è riuscita ad allargare la propria attività dall’Italia alla Spagna, Francia, Germania e Regno Unito. Inoltre ha sviluppato una vasta gamma di prodotti e servizi, come DriveK, il più grande markeplace di auto nuove in Europa; DealerK, una piattaforma SaaS per i concessionari, e il manuale operativo “Il Metodo DealerK”, che insegna a gestire la concessionaria digitale, ha superato le 10mila copie ed è stato tradotto in cinque lingue.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , milano


Top