dalla Home

Videogame

pubblicato il 17 marzo 2017

Dossier Pit Game

Ford, come si riproduce l'handling di una Mustang nei videogame

Una chiacchierata con Marco Conti, car designer di Forza Horizon 3, in occasione del festival videoludico LET'S PLAY

Ford, come si riproduce l'handling di una Mustang nei videogame
Galleria fotografica - Forza Horizon 3Galleria fotografica - Forza Horizon 3
  • Forza Horizon 3 - anteprima 1
  • Forza Horizon 3 - anteprima 2
  • Forza Horizon 3 - anteprima 3
  • Forza Horizon 3 - anteprima 4
  • Forza Horizon 3 - anteprima 5
  • Forza Horizon 3 - anteprima 6

Per molti, soprattutto i più giovani, la passione per le auto spesso coincide con quella per i videogiochi di guida. Tra questi ultimi, la serie di Forza, che è un'esclusiva per Xbox, è sicuramente tra le più conosciute, sia nella versione Motorsport (quella delle competizioni in pista), sia in quella Horizon, che invece lascia ai giocatori la libertà di gareggiare in un open world. In occasione di LET'S PLAY, il festival del videogioco di Roma, la casa sviluppatrice PlayGround e Ford hanno spiegato come è nata la collaborazione tra i due marchi e quali sono i passaggi che portano alla trasposizione di un'auto prestazionale come la Mustang - tra l'altro esposta proprio allo stand di Forza Horizon 3 al festival - nella sua controparte videoludica. La serie di Forza Horizon, con il rilascio dello scorso settembre, è arrivato al suo terzo episodio, questa volta ambientato in Australia, dove spiagge, sentieri di montagna e deserti sono il luogo ideale per una corsa clandestina (virtuale, s'intende). Ma come si fa a curare il comportamento di una Mustang e delle altre auto del gioco (non solo sportive ma anche fuoristrada) e a differenziarlo rispetto alle altre, sapendo oltretutto che i fondi sulle quali correranno dovranno influire sulla manovrabilità? Ce lo ha spiegato Marco Conti, italianissimo car handling developer di PlayGround, proprio in occasione di LET'S PLAY.

Tutta una questione di numeri

Alla base di tutto, ci spiega Marco, c'è un algoritmo pronto a ricevere i dati specifici richiesti direttamente alle Case auto. Inserendo queste informazioni (distribuzione dei pesi, coppia motore, potenza, ma anche coefficienza aerodinamica e accelerazione di gravità) nel sistema, il motore fisico del gioco è in grado di adattare il comportamento del telaio virtuale ai vari gradi di sollecitazione al quale è sottoposto quando il giocatore influisce sui comandi. Parametri che vengono poi "sfasati" momentaneamente quando vengono combinati con quelli che caratterizzano il fondo sul quale l'auto corre. Insomma, la verosimiglianza dei comportamenti delle auto è nelle mani degli sviluppatori quanto in quelle dei Costruttori, che devono fornire dati il più precisi possibile per far sì che i giochi della serie Forza piacciano anche i giocatori più "navigati" e a quelli che amano i simulatori di guida realistici.

I giocatori di oggi sono i (potenziali) clienti di domani

Riuscire a creare delle emozioni alla guida, anche se solo virtuale, è quello che si è prefissata Ford con la sua collaborazione con il brand Forza. Ed è per questo che, ormai da diverso tempo, l'Ovale Blu presiede tante occasioni di incontro con il pubblico più giovane: non solo il LET'S PLAY di Roma, ma anche la Games Week di Milano e il Motor Show di Bologna, per allacciare i rapporti con un pubblico, i cosiddetti Millennials, che vive l'auto in maniera diversa rispetto agli attuali automobilisti. Una relazione che, ci tiene a precisare Andrea Del Campo, Responsabile Ufficio Stampa di Ford, si basa sempre e comunque sulla cultura della sicurezza. "E' bene che tra i videogiochi e la realtà ci sia sempre un certo distacco", spiega, "perché per i più giovani ci potrebbe essere la tentazione di emulare i comportamenti adottati davanti alla console anche nella guida reale".

Scheda Versione

Ford Mustang
Nome
Mustang
Anno
2015
Tipo
Premium
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Videogame , Ford , videogiochi


Listino Ford Mustang

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
2.3 Ecoboost 317CV posteriore benzina 317 2.3 4 € 40.000

LISTINO

2.3 Ecoboost 317CVAutomatico posteriore benzina 317 2.3 4 € 42.000

LISTINO

5.0 V8 TiVCT 421CV GT posteriore benzina 421 5 4 € 45.000

LISTINO

5.0 V8 TiVCT 421CV Automatico GT posteriore benzina 421 5 4 € 47.000

LISTINO

 

Top