dalla Home

Novità

pubblicato il 17 marzo 2017

Ssangyong Korando, restyling leggero ma importante

La macchina non è stata stravolta però è migliorata in ogni suo aspetto

Ssangyong Korando, restyling leggero ma importante
Galleria fotografica - Ssangyong Korando restylingGalleria fotografica - Ssangyong Korando restyling
  • Ssangyong Korando restyling - anteprima 1
  • Ssangyong Korando restyling - anteprima 2
  • Ssangyong Korando restyling - anteprima 3
  • Ssangyong Korando restyling - anteprima 4
  • Ssangyong Korando restyling - anteprima 5
  • Ssangyong Korando restyling - anteprima 6

Ssangyong sceglie il Salone di Ginevra 2017 per presentare il restyling del Korando; il SUV pensato per le giovani famiglie si rinnova nel frontale, rivisto in maniera da renderlo ancora più riconoscibile. La nuova griglia “ad ali spiegate”, infatti, conferisce al Korando una spiccata personalità, così come la fanaleria anteriore migliorata in ottica sicurezza: finalmente fanno la loro comparsa i LED per le luci diurne. 11 diodi a lenti separate e ad alta luminescenza sono la ricetta di Ssangyong per aumentare la visibilità e farsi vedere al primo colpo d’occhio. Anche per la parte posteriore sono previste modifiche: il paraurti dalla doppia colorazione e con due terminali di scarico sottolinea l’immagine sportiva del SUV, così come anche i cerchi in lega da 18” sono un valido innesto con eco sportivo, ma al contempo elegante.

Gli interni e gli accessori

L’interno della Ssangyong Korando è stato riprogettato per garantire ancora più spazio e confort, accogliendo comodamente fino a 5 adulti; i sedili posteriori, riscaldati, si possono abbattere in maniera da poter caricare pacchi ingombranti senza particolare fatica. Piacevole il nuovo volante, ergonomico e dal materiale gradevole al tatto, coi comandi di impianto audio e cruise control a semplice portata di mano. In plancia è inserito un monitor a colori da 7 pollici con funzione di mirroring per il collegamento di uno smartphone o di un cavo HDMI o, in alternativa, il navigatore TomTom da 7 pollici: entrambi supportano le immagini delle videocamere anteriore e posteriore delle quali è dotato il veicolo, il vivavoce Bluetooth e la connettività con dispositivi audio esterni.

I motori

Parlando di motori, invece, la Ssangyong Korando è disponibile con due tipi di motore, uno a benzina e uno diesel. L’unità che ragionevolmente sarà la più richiesta è quella diesel, un Euro 6 turbocompresso da 2.2 litri di cilindrata e 178 CV che fa raggiungere i 185 km/h di velocità di punta. Il motore a benzina, invece, è capace di spremere 149 CV dai suoi 2 litri di cilindrata e fermare la lancetta del contachiloetri a 165 km/h. La trasmissione è manuale a 6 rapporti o, a richiesta, automatica sempre a 6 rapporti; il Korando è disponibile anche con due possibilità di trazione: anteriore oppure a 4 ruote motrici.

Autore: Federico Lanfranchi

Tag: Novità , Ssangyong , auto coreane


Top