dalla Home

Mercato

pubblicato il 15 marzo 2017

BMW nuova Serie 5 Touring, prezzi da 53.350 euro

Gli allestimenti sono quattro. I motori sono due diesel 4 e 6 cilindri e il benzina da 340 CV

BMW nuova Serie 5 Touring, prezzi da 53.350 euro
Galleria fotografica - Nuova BMW Serie 5 TouringGalleria fotografica - Nuova BMW Serie 5 Touring
  • Nuova BMW Serie 5 Touring - anteprima 1
  • Nuova BMW Serie 5 Touring - anteprima 2
  • Nuova BMW Serie 5 Touring - anteprima 3
  • Nuova BMW Serie 5 Touring - anteprima 4
  • Nuova BMW Serie 5 Touring - anteprima 5
  • Nuova BMW Serie 5 Touring - anteprima 6

Dal 1 marzo è iniziata la produzione della nuova Serie 5 Touring, una delle station wagon premium più apprezzate in Europa e che rappresenta il top, di segmento, all’interno della gamma BMW. Una “wagon” vera che non tradisce lo spirito sportivo della Casa bavarese dedicata a chi non vuole cedere alla tentazione di scegliere un SUV per ospitare la famiglia. Un’auto con caratteristiche all’avanguardia a partire dalle dotazioni tecnologiche, ma che continua ad appartenere, nell’immaginario collettivo, alla tradizione e ne fa uno dei suoi punti di forza. Sul mercato Italiano l’entry level è rappresentato dalla versione 520d con motore 4 cil. 2.0 l diesel da 190 CV in allestimento Business che ha un prezzo base di 53.350 euro (IVA e messa in strada incluse). La serie degli allestimenti prosegue poi con le varianti Sport, Luxury, e Msport. Il top di gamma è rappresentato dalla versione 540i Xdrive Msport equipaggiata con il 6 cilindri 3.0 da 350 CV e che costa 75.350 euro chiavi in mano. Interessante notare come la versione intermedia 530d (motore 6 cil. diesel da 265 CV) venga proposta, sia in configurazione due ruote motrici (posteriori) sia Xdrive, anche in variante da 249 CV (183 kW), appena al di sotto il limite superbollo italiano e allo stesso prezzo di quella da 265 CV, vale a dire 61.350 euro chiavi in mano per l’allestimento Business.

Con chi se la vede

Sul mercato la nuova BMW Serie 5 Touring non ha molte rivali, però qui vale come non mai il detto “poche ma buone”. Parliamo innanzitutto dell’Audi A6 Avant il cui ultimo restyling risale al 2014 e che presenta un prezzo di ingresso leggermente più basso, parte infatti da 47.000 euro per la versione 2.0 TDI Ultra da 150 CV; a parità di potenza (190 CV) troviamo la versione 2.0 TDI Ultra Business che costa 51.770 euro. A vedersela con la Serie 5 Touring c'è anche la nuova Volvo V90 uscita lo scorso anno e anche lei come l’Audi ha un entry level di potenza leggermente più bassa rispetto alla Serie 5; si parte infatti dalla versione D3 Kinetic da 150 CV che costa 45.500 euro per comparare almeno le potenze bisogna arrivare alla D4 Momentum che costa 52.200 euro. L’ultima, fra le competitor che abbiamo individuato, è la rivale tedesca per eccellenza Mercedes Classe E Station Wagon anche lei rinnovata nel 2016. L’entry level stellata parte da 50.255 euro della versione E 200 d Auto Executive da 150 CV, mentre la versione comparabile per potenza con la Serie 5, E 220 d Auto Sport da 194 CV, ha un prezzo di 56.004 euro. Sia Audi sia Volvo sono trazioni anteriori mentre Mercedes ha la trazione posteriore come BMW.

Optional all'insegna della supertecnologia

Tra gli optional più interessanti vale la pena di segnalare quelli per l’assistenza alla guida e la sicurezza, a cominciare dalI’Integral Active Steering; in situazioni di guida a bassa velocità, l'angolo di sterzo delle ruote anteriori viene aumentato automaticamente, mentre viene ridotto alle velocità superiori. Contemporaneamente sterzano anche le ruote dell'assale posteriore, garantendo maggiore stabilità, sicurezza e comfort: viene offerto a un prezzo di 1.190 euro. Continuando troviamo il Dynamic Damper Control che adatta le sospensioni alla situazione di guida, regolabile anche manualmente attraverso il selettore ECO PRO, e che, a seconda delle versioni su cui è richiesto, costa da 790 ai 1.220 euro. Per concludere con il Driving Assistant Plus un vero e proprio copilota digitale che, oltre alle tradizionali funzioni Driving Assistant (avvisatore di cambio accidentale della corsia, avvisatore di pericolo di tamponamento e avvertimento presenza persone con funzione di frenata City), aggiunge anche l’assistenza al controllo della traiettoria, la prevenzione della collisione posteriore, l’avviso per il traffico trasversale e la protezione attiva anticollisione laterale che impedisce al guidatore di premere l’acceleratore per partire qualora a un incrocio cieco sopraggiunga un veicolo da destra o sinistra: costa 2.280 euro.

Scheda riassuntiva BMW Serie 5 Touring

Prezzi da: 53.350 euro a 75.350 euro
Garanzia base: 2 anni a chilometraggio illimitato
Motori: 4 cilindri diesel 190 CV; 6 cilindri diesel 265 CV (o 249 CV); 6 cilindri benzina 340 CV
Allestimenti: Business, Sport, Luxury, MSport
Lancio commerciale: giugno 2017

Scheda Versione

Bmw Serie 5 Touring
Nome
Serie 5 Touring
Anno
2017
Tipo
Premium
Segmento
superiore
Carrozzeria
Wagon
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Mercato , Bmw , auto europee


Listino Bmw Serie 5

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
520d Business posteriore diesel 190 2 5 € 54.150

LISTINO

520d Sport posteriore diesel 190 2 5 € 58.350

LISTINO

520d Luxury posteriore diesel 190 2 5 € 61.450

LISTINO

530d Business Auto posteriore diesel 265 3 5 € 62.250

LISTINO

530d 249cv Business Auto posteriore diesel 249 3 5 € 62.250

LISTINO

520d Msport posteriore diesel 190 2 5 € 62.750

LISTINO

530d 249cv xD Business Auto 4x4 diesel 249 3 5 € 65.000

LISTINO

530d xDrive 265cv Business Aut Touring 4x4 diesel 265 3 5 € 65.000

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top