dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 14 marzo 2017

Ssangyong Y400, il nuovo SUV per l’offroad vero

Design sportivo, ma telaio robusto e 4x4 inseribile. Ecco il primo teaser

Ssangyong Y400, il nuovo SUV per l’offroad vero
Galleria fotografica - Ssangyong Y400, i teaserGalleria fotografica - Ssangyong Y400, i teaser
  • Ssangyong Y400, i teaser - anteprima 1
  • Ssangyong Y400, i teaser - anteprima 2
  • Ssangyong Y400, i teaser - anteprima 3
  • Ssangyong Y400, i teaser - anteprima 4
  • Ssangyong Y400, i teaser - anteprima 5
  • Ssangyong Y400, i teaser - anteprima 6

Se c’è una Casa che i SUV e i fuoristrada non li fa solo perché vanno di moda, questa è la coreana Ssangyong, che fin dalla sua nascita è specializzata nel 4x4. Ora, dopo l’acquisizione del colosso indiano Mahindra, ci sono anche i capitali per espandere la gamma e il 30 marzo verrà svelato, al Motor Show di Seul, il prodotto dell’ultima fatica degli ingegneri e designer coreani: il SUV Y400. Y400 è la denominazione del progetto (è dunque presumibile che il nome commerciale sia un altro), che prevede telaio Quad-Frame realizzato con acciaio da 1,5 gigapascal di resistenza e il 63% da acciaio ad altissima resistenza AHSS (Advanced High Strength Steel) per migliorare la robustezza della scocca e ridurre il peso.

Che il nuovo Y400 (candidato a sostituire il Rexton W) faccia molto sul serio lo dimostra anche l’impostazione meccanica tipicamente offroad con motore anteriore e trazione posteriore, integrale inseribile. Ecco perché, fra le poche informazioni rilasciate da Ssangyong, c’è quella in merito alle grandi capacità offroad del veicolo, oltre che l’alta capacità di carico e di traino. Le vendite? Inizieranno subito dopo la presentazione in Corea, mentre nel resto del mondo bisognerà attendere il secondo semestre dell’anno.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Ssangyong , auto coreane


Top