dalla Home

Curiosità

pubblicato il 10 marzo 2017

PSA, online i consumi reali di Citroen, DS e Peugeot

Pubblicati i risultati dei test su più di 1.000 modelli, fatti su strada e più vicini all'uso quotidiano

PSA, online i consumi reali di Citroen, DS e Peugeot
Galleria fotografica - PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi realiGalleria fotografica - PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 1
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 2
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 3
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 4
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 5
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 6

I dati di consumo dichiarati dalla Case sono una delle cose che fanno più discutere clienti e appassionati perché spesso sono troppo lontani dai consumi che tutti sperimentano nella guida di ogni giorno, insomma i consumi reali. Per cercare di fare chiarezza sull'argomento e anticipare l'introduzione a livello europeo della nuova procedura Rde (Real driving emission) che sarà applicata per l'omologazione delle auto nuove da settembre 2017 (Euro 6d) il gruppo PSA ha deciso in occasione del Salone di Ginevra di pubblicare su queste pagine online di Citroen, DS e Peugeot i "consumi all'uso" dei 1.000 modelli. Chiunque può consultarle e ottenere il nuovo dato di consumo dopo aver selezionato il modello, la carrozzeria, la motorizzazione, l'allestimento, la trasmissione e la misura dei cerchi. Volendo affinare ancora il risultato è possibile calcolare il consumo reale in funzione del proprio utilizzo prevalente indicando il numero di passeggeri trasportato, i km percorsi ogni giorno, lo stile di guida e il tipo di tragitto abituale; così facendo si ottiene un "consumo personalizzato" ancora più vicino al reale.

Questi dati di consumo reale sono stati studiati dal gruppo francese con Transport & Environment e France Nature Environnement attraverso nuove procedure certificate da Bureau Veritas che spostano le rilevazioni dai laboratori del ciclo NEDC alla strada vera dell'Rde. Il protocollo usato da PSA per le misurazioni prevede l'utilizzo di dispositivi portatili Pems, praticamente delle piccole appendici appese alla coda dell'auto con dentro le strumentazioni necessarie. Con questa configurazione e in condizioni di utilizzo reale (aria condizionata, bagagli, passeggeri, strade di collina, ecc.) le vetture sono state guidate su strada pubblica per 93 km di cui 23 in città, 40 su strade extraurbane e 30 km in autostrada. Basta dare una veloce occhiata ad uno qualsiasi di questi dati di consumo reale per trovare già alcune differenze rispetto ai precedenti valori dichiarati sulla base degli attuali consumi NEDC; a titolo di esempio citiamo la Peugeot 208 BlueHDi 100 Allure 5 porte che dai 3,5 l/100 km sale ad un più realistico 4,8 l/100 km e la DS 3 PureTech 110 S&S So Chic che passa da 4,3 l/100 km a 5,9 l/100 km.

Autore:

Tag: Curiosità , auto europee , ginevra , carburanti


Top