dalla Home

Live

pubblicato il 9 marzo 2017

Salone di Ginevra, le nuove proposte Abarth per 124 e 500 [VIDEO]

La 124 Scorpione è più economica, 595 Pista e 695 XSR Yamaha sono versioni speciali in serie limitata

Galleria fotografica - Abarth al Salone di Ginevra 2017Galleria fotografica - Abarth al Salone di Ginevra 2017
  • Abarth al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 1
  • Abarth al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 2
  • Abarth al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 3
  • Abarth al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 4
  • Abarth al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 5
  • Abarth al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 6

Buone notizie dallo stand Abarth di Ginevra per gli amanti del marchio dello Scorpione. Tanto per cominciare la Abarth 124 Scorpione, che mantiene le prestazioni di quella già in listino, costa un po' meno, intorno ai 37.000 euro. Disponibile solo nei colori Nero Imola e Bianco Turini, è un po' meno vistosa, e ha nuovi interni in ecopelle e microfibra, ma non perde in aggressività e bellezza. Nello stand, anche un'altra 124 nella tipica livrea bicolore. Novità anche per le 500, con due nuove versioni. Limitata all'anno 2017 è la 595 Pista che monta il 1.4 T-Jet da 160 CV: una versione intermedia tra la 595 145 CV e la 595 Turismo 165 CV, anche come costo e allestimento. Ci sono elementi presi dalla Competizione, come gli scarichi Record Monza a 4 terminali, mentre gli ammortizzatori posteriori sono dei raffinati Koni bivalvola FSD; da notare anche i freni forati, con quelli anteriori maggiorati e ventilati.

Non è finita qui: la 695 XSR Yamaha è una serie dal numero limitato: ne verranno costruite 695 in versione chiusa e altrettante in versione aperta. Nasce dalla collaborazione con Yamaha Factory Racing, e si ispira alla moto Yamaha 900 già presentata a Eicma: con questa condivide la colorazione grigio pista, i materiali con impiego di fibra di carbonio anche per le finiture, e gli scarichi marchiati Akrapovič. La potenza è di 165 CV, che con apposito upgrade crescono fino a 190 CV: nello stand c'è in effetti un angolo molto Abarth, che contiene parti con cui si può elaborare la macchina, disponibili come in passato nelle tipiche casse in legno. La filosofia Abarth parte da qui.

Autore: Redazione

Tag: Live , Abarth , ginevra , auto italiane


Top