dalla Home

Live

pubblicato il 9 marzo 2017

Salone di Ginevra, la McLaren 720S vista fuori... e dentro [VIDEO]

E' rivoluzionaria nell'aerodinamica, ma anche nell'abitacolo ci sono tante novità

Galleria fotografica - McLaren al Salone di Ginevra 2017Galleria fotografica - McLaren al Salone di Ginevra 2017
  • McLaren al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 1
  • McLaren al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 2
  • McLaren al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 3
  • McLaren al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 4
  • McLaren al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 5
  • McLaren al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 6

Decisamente una novità la McLaren 720S che debutta al Salone di Ginevra. Questo modello va a sostituire la precedente 650S e si pone un gradino più in alto rispetto alle 540C e 570S. Già al primo sguardo si nota quanto sia rivoluzionaria: l'abitacolo si restringe per lasciare spazio ad una fiancata con un'ampia presa d'aria, dove si muovono i flussi dslle feritoie frontali, e ci sono numerose aperture e sfoghi d'aria totalmente integrati nella carrozzeria in carbonio, così come i profili alari. Se la parte principale della carrozzeria è quindi molto fluida e fortemente spostata verso la coda, con il piccolo lunotto che copre il motore e garantisce una migliore aerodinamica, la parte superiore è quasi tutta trasparente, con montanti sottili e portiere a diedro che incorporano parte del tetto. Questo sistema favorisce l'ingresso nell'abitacolo della 720S, nata anche per risultare "utilizzabile" nell'uso quotidiano, come dimostra lo spazio per i bagagli dietro i sedili, che si aggiunge a quello anteriore.

L'abitacolo, semplice ma curato, è orientato verso il guidatore, e comprende uno schermo centrale azionabile a gesti, alcuni comandi principali nel sottile tunnel, e una strumentazione ripiegabile con uno schermo principale, oppure un sottile display con le informazioni di base. Forme e materiali, compresa la lunghezza non eccessiva di 4,50 metri, garantiscono una riduzione del peso a 1.283 kg, a tutto vantaggio delle prestazioni: il V8 4 litri eroga 720 CV, per raggiungere i 340 km/h, accelerare da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, da 0 a 200 km/h in 7,8 secondi e frenare da 200 a 0 in 4,6 secondi, pari a 117 metri. Il tutto a partire da circa 240.800 euro al cambio attuale.

Autore: Redazione

Tag: Live , McLaren , auto europee , ginevra


Top