dalla Home

Home » Argomenti » Manutenzione

pubblicato il 30 gennaio 2008

In Emilia Romagna il più alto numero di incidenti mortali

Ravenna è la Provincia più rischiosa d'Italia

In Emilia Romagna il più alto numero di incidenti mortali

Gli incidenti stradali in Italia stanno lentamente diminuendo e così il numero delle loro vittime. Secondo i dati Istat relativi al 2006, infatti, i decessi sono in calo del 2,56%. Tuttavia il risultato non è omogeneo in tutta la penisola. La triste classifica del numero delle vittime ogni 100.000 abitanti, elaborata dall'Asaps, mette al primo posto l'Emilia Romagna, dove, anche se la sinistrosità è scesa del 1,2%, i feriti dello 0,3% e le vittime del 15,1%, il numero di morti sulla strada in rapporto agli abitanti è il più alto d'Italia con 12,8 decessi ogni 100.000 abitanti (la media nazionale è di 9,6).

Ravenna è la provincia della regione e addirittura d'Italia con il più alto tasso di mortalità in rapporto agli abitanti con addirittura 24,1 morti ogni 100.000 abitanti, seguono nell'ordine Ferrara con 18,1 (al terzo posto in Italia preceduta da Rovigo con 20,4), Piacenza con 13,3, Forlì-Cesena 13,2, Bologna 11,7, Parma 11,4, Modena con 10, Rimini con 9,5 e ultima Reggio Emilia con 8,6 morti ogni 100.000 residenti nella provincia.

Se si considera che Rovigo è la seconda provincia per rischio in Italia con 20,4 incidenti ogni 100.000 abitanti e Ferrara la terza, si disegna una sorta di triangolo delle Bermuda della sinistrosità nella bassa padana, alla foce del Po. Qui nel 2006 si sono contate addirittura 204 vittime. Tra le cause, probabilmente, c'è una delle più alte percentuali del parco veicoli circolante in Italia ed una rete stradale inadeguata.

La seconda regione nella graduatoria è l'Abruzzo con 12,6 vittime su 100.000 abitanti, seguita dal Friuli Venezia Giulia con 11,7 e dal Veneto con 11,6. Agli ultimi posti si trovano la Liguria con 7,3 morti ogni 100.000 abitanti, la Campania con 5,6 e la Valle d'Aosta con 4,8.

Autore:

Tag: Attualità , incidenti , sicurezza stradale


Top