dalla Home

Novità

pubblicato il 8 marzo 2017

Nuova Subaru XV, il crossover con l'aria da berlina

Lo stile deriva dall'ultima Impreza e sotto il cofano c'è il 2.0 aspirato a benzina

Nuova Subaru XV, il crossover con l'aria da berlina
Galleria fotografica - Nuova Subaru XVGalleria fotografica - Nuova Subaru XV
  • Nuova Subaru XV - anteprima 1
  • Nuova Subaru XV - anteprima 2
  • Nuova Subaru XV - anteprima 3
  • Nuova Subaru XV - anteprima 4
  • Nuova Subaru XV - anteprima 5
  • Nuova Subaru XV - anteprima 6

Subaru ha annunciato nel 2014 una ambiziosa strategia di espansione, che prevede il lancio di nuovi modelli e il passaggio a una meccanica costruttiva di tipo modulare. La prima vettura concepita sulla base del programma è la nuova XV, seconda generazione del crossover che parte dall'Impreza per prendere una piega offroad: l'altezza da terra è maggiorata (22 cm), sono previste colorazioni più vivaci e il look viene reso più accattivante grazie alle appendici sui paraurti e gli archi passaruota. In più la XV si avvale di un raffinato sistema di trazione integrale, che rappresenta una costante su tutte le Subaru: il sistema Symmetrical AWD prevede ora una funzione che gestisce motori, freni e trazione sui fondi a bassa aderenza. Il crossover debutta in anteprima al Salone di Ginevra.

Simile nel look, inedita nella meccanica

La seconda generazione della Subaru XV appare molto simile alla precedente, lanciata nel 2011, ma riprende le novità introdotte con la Impreza del 2016: i fanali anteriori sono più rastremati, la cromatura sulla mascherina è di misura inferiore e le luci posteriori hanno ora una forma orizzontale. La XV misura 4,47 metri in lunghezza e ha dimensioni medie, poco superiori alle Mercedes GLA o Volvo V40 Cross Country, le uniche avversarie dirette per lunghezza e tipologia: la XV è infatti una sorta di berlina rialzata, meno voluminosa dei tradizionali crossover. Gli ingombri esterni sono rimasti analoghi nonostante il passaggio alla nuova base costruttiva, la stessa dell'ultima Impreza, che migliora il comportamento su strada grazie alla maggior rigidità strutturale e all'aggiornamento delle sospensioni, ridisegnate per migliorare l'assorbimento delle asperità.

Per iniziare il benzina 2.0 da 156 CV

Subaru promette inoltre un minor coricamento in curva e uno sterzo più sensibile. La funzione torque vectoring della trazione integrale Symmetrical AWD migliora inoltre il trasferimento della potenza in curva, aumentando l'aderenza. La Subaru XV 2017 è disponibile con il nuovo motore a benzina 2.0, aspirato, che produce 156 CV e 196 Nm di coppia. Si abbina al cambio automatico Lineartronic, del tipo a variazione continua di rapporto ma con sette rapporti nell'utilizzo manuale. Il crossover giapponese si avvale dei più moderni sistemi di assistenza alla guida, come la frenata automatica d'emergenza, il regolatore di velocità adattiva, il sistema che mantiene l'auto nella corsia di percorrenza e quello che varia l'altezza del fascio luminoso.

Nuova Subaru XV | Salone di Ginevra 2017

La nuova Subaru XV ha una piattaforma completamente nuova. All'esterno i cambiamenti si vedono nei gruppi ottici e nei fascioni in plastica che esaltano lo stile (e la vocazione) off-road. Andrea ci fa vedere com'è, sia dentro che fuori.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Subaru , auto giapponesi , ginevra


Top