dalla Home

Live

pubblicato il 8 marzo 2017

Salone di Ginevra, tutti pazzi per Alpine 110 [VIDEO]

La nuova sportiva del marchio francese entusiasma sullo stand in attesa di essere guidata

Galleria fotografica - Alpine al Salone di Ginevra 2017Galleria fotografica - Alpine al Salone di Ginevra 2017
  • Alpine al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 1
  • Alpine al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 2
  • Alpine al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 3
  • Alpine al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 4
  • Alpine al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 5
  • Alpine al Salone di Ginevra 2017 - anteprima 6

Nuovo marchio e nuova auto per Renault che al Salone di Ginevra fa debuttare la Alpine 110. Un’auto da cui ci si attende molto anche solo a giudicare dal "via vai" che c’è intorno allo stand. Nonostante questo in Alpine hanno tenuto il massimo riserbo, fino all’ultimo, soprattutto riguardo al motore e alle caratteristiche tecniche. Ora sappiamo che il il propulsore che spinge questa piccola due posti è un 1.800 4 cilindri turbo da 250 CV per un peso di 1.103 kkg il che fa trasparire come siamo di fronte a una sportiva pura. Esempi di questo tipo sono nella Lotus Exige o nell’Alfa Romeo 4C, dove, in particlare si è puntato sul carbonio, mentre lo spirito più concreto dei francesi fa utilizzare per l’Apline A110 materiali meno ricercati, ma altrettanto performanti come l’alluminio. Le dimensioni sono compatte: una lunghezza di poco più di 4 metri per una larghezza di 1,80 e un’altezza di un metro e venticinque.

Con queste misure la voglia di guidarla è davvero tanta. I cerchi che abbiamo incontrato sullo stand sono da 18'', mentre nel bagagliaio più piccolo, quello anteriore, trovano spazio circa 96 litri mentre quello posteriore è da circa 100 misure in linea con un’auto con motore posteriore centrale. All’interno l’idea di sportività è ancora maggiore , con il display digitale, paddle dietro al volante che comandano il cambio a sette rapporti a doppia frizione, la consolle sopraelevata nel tunnel centrale che richiama il mondo delle supercar e infine i sedili molto contenitivi ma che sembrano, allo stesso modo, comodi. Il carattere "corsaiolo" oltre alla scocca tutta in alluminio è rivendicato anche dalle sospensioni a bracci oscillanti, a doppio triangolo. In definitiva l’Alpine A110 si presenta con tutte le carte in regola per piacere al suo pubblio di riferimento, dobbiamo solo attendere i prezzi definitivi che sono poi quelli che ne potrebbero determinare il successo.

Autore: Redazione

Tag: Live , Alpine , auto europee , ginevra


Top