dalla Home

Novità

pubblicato il 7 marzo 2017

Nuova Porsche 911 GT3, cambio manuale per sognare [VIDEO]

Biposto da strada e da pista, ha il 4.0 aspirato da 500 CV, trazione posteriore, retrotreno sterzante e PDK di serie

Nuova Porsche 911 GT3, cambio manuale per sognare [VIDEO]
Galleria fotografica - Nuova Porsche 911 GT3Galleria fotografica - Nuova Porsche 911 GT3
  • Nuova Porsche 911 GT3 - anteprima 1
  • Nuova Porsche 911 GT3 - anteprima 2
  • Nuova Porsche 911 GT3 - anteprima 3
  • Nuova Porsche 911 GT3 - anteprima 4
  • Nuova Porsche 911 GT3 - anteprima 5
  • Nuova Porsche 911 GT3 - anteprima 6

La prima generazione della Porsche 911 GT3 con numero di progetto 991 non aveva la possibilità di montare il cambio manuale. Questa opzione che gli appassionati chiedevano a gran voce è finalmente arrivata sulla nuova Porsche 911 GT3 (991.2) che fa il suo esordio assoluto al Salone di Ginevra con la bellezza di 500 CV e 460 Nm sviluppati dal suo sei cilindri boxer aspirato di quattro litri direttamente derivato dalla 911 GT3 Cup. La coupé stradale più "corsaiola" della Casa tedesca è stata sviluppata nel Motorsport Centre Flacht, il circuito dedicato alle Porsche da corsa. Oltre al cambio manuale a 6 marce che può essere scelto al posto del PDK a 7 rapporti di serie, la nuova Porsche 911 GT3 offre un telaio completamente ridisegnato con asse posteriore sterzante e un rapporto peso potenza ancora più favorevole: 2,86 kg/CV. Il lancio commerciale in Italia è previsto il prossimo mese di giugno, ma la GT3 è già ordinabile ad un prezzo che parte da 157.580 euro.

Alettoni e sedili a guscio per due

Lo stile della nuova Porsche 911 GT3 rientra nei classici canoni della 911 più sportiva, ovvero con grande alettone posteriore in fibra di carbonio che fa il paio con lo spoiler anteriore e l'ottimizzazione aerodinamica che migliora i flussi d'aria fino alle aperture di scarico posteriori e il nuovo diffusore. Dentro c'è il volante di piccolo diametro (360 mm) ripreso dalla Porsche 918 Spyder, i sedili sportivi Plus con fianchetti pronunciati a regolazione longitudinale meccanica (elettrica in altezza e inclinazione) e l'eliminazione dei due sedili posteriori; come da tradizione la 911 GT3 è una due posti, per cui i sedili posteriori sono coperti. A richiesta è possibile scegliere altre due tipi di sedili anteriori, ancora più sportivi e a guscio con struttura rinforzata in fibra di carbonio. Nella dotazione di serie, oltre al Porsche Communication Management con navigazione online e info traffico, c'è anche il modulo Connect Plus e l'app Porsche Track Precision che permette di registrare e analizzare i dati di guida sullo smartphone.

Più veloce col manuale, più scattante col PDK

Le prestazioni offerte da questa rinnovata Porsche 911 GT3 sono di altissimo livello come dimostrano i 3,4 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h e i 318 km/h della versione con il cambio a doppia frizione PDK. Nel caso della 911 GT3 manuale la velocità sale a 320 km/h, così come il tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h che arriva a 3,9 secondi. La biposto tedesca pesa 1.430 kg ed è ribassata di 25 mm rispetto alla 911 Carrera S con cui condivide la trazione posteriore, mentre il retrotreno è tutto nuovo. Per aumentare la maneggevolezza e la velocità di percorrenza in curva, soprattutto per chi vuole usare la GT3 in pista, è stata adottata la soluzione dell'asse posteriore sterzante; a seconda della velocità le ruote dietro sterzano in direzione contraria a uguale a quella delle ruote davanti, a tutto vantaggio di stabilità e agilità. Non mancano neppure i supporti motore attivi e il differenziale posteriore autobloccante.

Nuova Porsche 911 GT3 | Salone di Ginevra 2017

La nuova Porsche GT3 "torna alle origini"; sarà disponibile anche con il cambio manuale! 4.0 sei cilindri aspirato e 500 CV, questi i suoi numeri, eccola dal vivo a Ginevra!

Autore:

Tag: Novità , Porsche , auto europee , ginevra


Top