dalla Home

Novità

pubblicato il 7 marzo 2017

Nuova Honda Civic Type R, parola d'ordine "aerodinamica" [VIDEO]

Il nuovo pacchetto con il vistoso alettone posteriore migliora l'aderenza e fa crescere il piacere di guida

Nuova Honda Civic Type R, parola d'ordine "aerodinamica" [VIDEO]
Galleria fotografica - Nuova Honda Civic Type RGalleria fotografica - Nuova Honda Civic Type R
  • Nuova Honda Civic Type R - anteprima 1
  • Nuova Honda Civic Type R - anteprima 2
  • Nuova Honda Civic Type R - anteprima 3
  • Nuova Honda Civic Type R - anteprima 4
  • Nuova Honda Civic Type R - anteprima 5
  • Nuova Honda Civic Type R - anteprima 6

Alcune vetture hanno il pregio e la fortuna di poter essere riconosciute anche da un solo particolare. Ciò avviene per esempio con la Honda Civic Type R, la variante più estrema e prestazionale della Civic già in vendita, aggiornata nelle forme rispetto al modello precedente ma equipaggiata con il vistoso e inconfondibile alettone posteriore di tipo fisso, comune fin dalle origini a tutte le Type R, che svolge precise funzioni aerodinamiche ma è soprattutto uno strumento per evidenziare il carattere dell’auto. La nuova generazione della sportiva giapponese esordisce al Salone di Ginevra e sarà in vendita dall’estate 2017, quando rinnoverà la sfida alle berline sportive di lunghezza media: concorrente diretta è per adesso la sola Seat Leon Cupra, tuttavia nei prossimi mesi arriverà la nuova Renault Megane RS.

Aerodinamica rivista. E non solo per l'alettone

Il nuovo modello è stato aggiornato in maniera profonda rispetto alla berlina d’origine, con il preciso intento di aumentare il piacere di guida e il comportamento su strada alle velocità superiori. Per questi motivi la rigidità complessiva del telaio è aumentata del 38% e le sospensioni hanno ricevuto alcuni aggiornamenti: quelle anteriori sono più rigide e assorbono con maggior efficacia le sollecitazioni che altrimenti sarebbero trasmesse al volante, quelle posteriori guadagnano una nuova barra di rinforzo e diventano più precise. Lo schema rimane del tipo McPherson davanti e multilink dietro. La Civic Type R 2017 riceve inoltre appendici aerodinamiche meglio curate, che migliorano la resa dell’auto quando percorre tratti ad alta velocità: l’ala posteriore è più leggera, la profilatura del sottoscocca viene curata meglio ed i nuovi profili sul tetto evitano la formazione di vortici.

Il 2.0 turbo sale a 320 CV

Uno fra i principali elementi di forza della Honda Civic Type R rimane però il motore, che è un benzina turbo da 2.0 litri come sulla generazione in vendita fino a pochi mesi fa: la potenza è aumentata però di 10 CV, raggiungendo quota 320, mentre la coppia non ha subito variazioni ed è rimasta ferma a quota 400 Nm. Il cambio ha 6 rapporti, è manuale e si abbina ad un sistema per non sbagliare il tempo della cambiata, utile quando si guida in maniera sportiva e si vogliono effettuare cambi marcia al fulmicotone. La dotazione include anche il sistema per gestire le modalità di guida Comfort, Sport e +R, quella più estrema, che influiscono sulle tarature delle sospensioni adattive, della servo-assistenza, del cambio e del “peso” dell’acceleratore. La Type R verrà costruita nell’impianto inglese di Swindon e sarà venduta anche negli Stati Uniti.

Nuova Honda Civic Type R | Salone di Ginevra 2017

Un Andrea euforico ci presenta la nuova Honda Civic Type R. Con il suo spoiler posteriore "enorme" la Civic è inconfondibile. Ora poi la potenza del motore è salita a 320 CV.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Honda , auto giapponesi , ginevra


Top