dalla Home

Test

pubblicato il 6 marzo 2017

Renault Megane Grand Coupé, la berlina travestita da sportiva

Linee tese da coupé e abitabilità sono i suoi tratti distintivi

Renault Megane Grand Coupé, la berlina travestita da sportiva
Galleria fotografica - Renault Megane SedanGalleria fotografica - Renault Megane Sedan
  • Renault Megane Sedan 040 - anteprima 1
  • Renault Megane Sedan 037 - anteprima 2
  • Renault Megane Sedan 001 - anteprima 3
  • Renault Megane Sedan 032 - anteprima 4
  • Renault Megane Sedan 004 - anteprima 5
  • Renault Megane Sedan 030 - anteprima 6

Renault arricchisce la sua gamma con l'introduzione di Megane Grand Coupé, una nuova berlina quattro porte che vuole essere il trait d'union fra una vettura segmento C come la Megane berlina e una coupé di rappresentanza come la Talisman, della quale mantiene l'aspetto. E' una berlina a quattro porte unica nel suo genere, perché ha linee da coupé, ma un'abitabilità da vettura di segmento D. Un design accattivante e di impatto, una gamma nella quale non ci si perde troppo tempo nella scelta e un prezzo competitivo sono il suo forte. Sarà disponibile sia con motori a benzina che diesel fino a 130 CV e sarà nelle concessionarie dal 25 marzo.

Com'è

Basata sulla piattaforma CMF-C/D, quella dei modelli alto di gamma Renault, la Grand Coupé è in grado di offrire elementi di tecnologia di segmento superiore. Mi colpisce, prima di tutto, il design dell'auto; possente, muscolosa, coi cerchi grandi e quella linea posteriore così filante, la nuova Renault restituisce all'occhio una bella visione. Il frontale è caratterizzato da una calandra cromata sulla quale campeggia l'enorme stemma a losanga del marchio francese, racchiusa fra i fari a LED che disegnano la firma delle Renault di ultima generazione, ossia una C rovesciata; la fiancata sfila via fino al posteriore col tipico taglio sportivo da coupé e una proporzione 1/3 - 2/3 fra superficie vetrata e carrozzeria, con la linea di cintura alta. Bello anche il tetto panoramico in vetro (di serie su tutti i modelli), che unisce senza soluzione di continuità il parabrezza al lunotto posteriore, donando all'abitacolo una luminosità superiore.

Come va

Su strada la Renault Megane Grand Coupè si muove bene; il livello di comfort, pur essendo un'auto che strizza l'occhio alla sportività, è elevato: sulle sconnessioni mi ha piacevolmente stupito il livello di assorbimento delle sospensioni, che anche sulle curve fanno un lavoro egregio nel mantenere l'assetto della vettura. Ho provato la versione più potente, ovvero quella equipaggiata con un turbodiesel da 1,6 litri e 130 CV, che è anche quella che Renault crede di vendere di più. Il motore è sufficientemente elastico e tira bene fino alla zona rossa del contagiri ma, visto il look dell'auto, forse si potrebbe osare di più e dare un po' più verve alla Grand Coupè. I consumi che ho potuto leggere sul computer di bordo non sono male: 6.3 litri ogni 100 km, anche se è superiore di quello che dichiara Renault. La plancia è arricchita da un monitor verticale touch da 8,7", il vero centro di comando della Grand Coupè, poiché da qui si controlla tutto: dalla radio al navigatore, dai sistemi di sicurezza al Multi Sense, il sistema di gestione dei parametri del motore. La gamma sarà composta da 3 motorizzazioni: un benzina 1.200 cc da 130 CV e due turbodiesel, uno con 110 CV e l'altro (quella della mia prova) con 130 CV disponibile solo con cambio manuale. Gli allestimenti, invece saranno due, ossia la "basica" Zen e la più ricca Intens.

Curiosità

Ci salgo ed ecco il cosiddetto "effetto wow", dato dalle dimensioni dell'abitacolo, per niente angusto. Voglio provarla prima accomodandomi dietro, perché l'abitabilità posteriore è il tallone d'Achille per antonomasia di una coupé. Non mi sono contorto per entrare e una volta calato in abitacolo ho apprezzato lo spazio per le gambe; certo, una persona più alta di 1,75 metri non è in mezzo a una piazza d'armi, ma non rimane sacrificata come ci si potrebbe aspettare. L'unica pecca è la mancanza di una maniglia sulla portiera alla quale tenersi sulle curve dei percorsi misti, ma di sicuro avrebbe diminuito l'abitabilità. I materiali sono di livello premium, anche se in alcuni punti (non visibili) forse le plastiche lasciano un po' a desiderare.

Quanto costa

Il listino parte dai 23.550 euro della versione Zen dCi 110 cavalli e arriva fino ai 26.850 della stessa motorizzazione, ma in allestimento Intens. Il prezzo, per la vettura che si propone di essere, non è in assoluto elevato; la Grand Coupè si propone a quel pubblico al quale "va stretta" la Megane berlina, ma non vuole fare il salto verso la Talisman. Le dotazioni, soprattutto nell'allestimento Intens, sono davvero complete, visto che anche sulla Zen sono previsti di serie il tetto panoramico, le ruote in lega da 17", cruise control e monitor touch da 7".

Scheda

Motorizzazione provata: Renault Megane Grand Coupè dCi 130 CV
Quando arriva: Marzo 2017
Quanto costa: 26.500 euro
Quanto consuma: 4 l/100km
Quanta CO2 emette: 103 g/km
0-100 km/h: 10,5 secondi
Garanzia: 2 anni

Scheda Versione

Renault Megane Grand Coupé
Nome
Megane Grand Coupé
Anno
2017
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Redazione

Tag: Test , Renault , auto europee


503 Service Unavailable

Error 503 Service Unavailable

Service Unavailable

Guru Meditation:

XID: 3721713639


Varnish cache server

Top