dalla Home

Curiosità

pubblicato il 2 marzo 2017

BMW R nineT Scrambler, il perché comprarla di OmniMoto.it [VIDEO]

Una moto semplice quanto ben rifinita e bella da guidare. È l'essenza vintage secondo BMW

Se nel mercato auto la domanda di SUV è la pià forte del momento, in quello delle moto il genere più di moda è quello delle scrambler e molte case motociclistiche cavalcano l'onda della tendenza proponendo la loro interpretazione di moto vintage con un tocco di fuoristrada più nello stile che nella sostanza. Anche BMW ci ha provato e la sua R nineT Scrambler è forse una delle più riuscite in assoluto. OmniMoto.it ha trovato tre parole per descriverla: semplice, naturale e piacevole, volutamente "spoglia" di qualsiasi orpello a voler esaltare l'essenza della guida in moto, in un mix di caratteristiche stradali e ruota anteriore da 19" che permette qualche sterrato leggero, ma che da il meglio di se dove c'è l'asfalto.

Cuore pulsante della moto è il bicilindrico boxer da 1.170 cc - capace di 110 CV e 116 Nm di coppia massima - mentre la ciclistica si caratterizza per la ruota anteriore da 19’’, un telaio con inclinazione di sterzo aumentata (che raggiunge i 28,5 gradi) e sospensioni di maggiore escursione. Il manubrio è largo, il busto dritto e c'è tanto controllo anche nel traffico. Pienamente convincente il comportamento della forcella, mentre convince meno la risposta un po' troppo "secca" della sospensione posteriore, anche qualche info in più - lato strumentazione - non sarebbe dispiaciuta affatto. BMW R nineT Scrambler è disponibile presso le concessionarie del marchio bavarese ad un prezzo di listino di 14.000 euro, ma guardatela in azione nel #perchècomprarla di Diego.

Autore: Michele Lallai

Tag: Curiosità , Bmw , moto


Top