dalla Home

Da Sapere

pubblicato il 3 marzo 2017

Viaggiare in auto all'estero, quanto e come si paga il pedaggio

Vi spieghiamo come funzionano i bollini per le autostrade in Austria, Slovenia e Svizzera

Viaggiare in auto all'estero, quanto e come si paga il pedaggio

Pagare sempre, pagare tutto, pagare ovunque: è il destino dell’automobilista italiano. Che fronteggia accise, Rca, pedaggi autostradali in costante crescita. A proposito di questi ultimi, ogni nazione è libera di regolarsi come crede; così, se in Italia si paga in base alla tratta percorsa da casello a casello, altrove le cose possono essere diverse. È il caso di Austria, Slovenia e Svizzera, che hanno la vignetta autostradale. Con l’aiuto dell’ACI, vediamo allora quanto costano e dove si comprano, così da sapersi regolare in caso di viaggio in auto in questi Paesi confinanti con l’Italia.

Ecco le tariffe per l’auto

#1. Austria. Esistono diversi tipi di contrassegni e si differenziano per validità e costo. La rete delle Delegazioni ACI dispone dei seguenti tagli. Per l’annuale (dal 1° dicembre dell'anno precedente al 31 gennaio dell’anno successivo), si pagano 86,4 euro. Invece, per il bimestrale (due mesi dal giorno della foratura del bollino), 25,9 euro. Infine, per 10 giorni (dalle ore 00:00 del giorno della foratura alle ore 24:00 del nono giorno successivo), occorrono 8,9 euro. Si tratta di un bollino autoadesivo che deve essere convalidato dal punto vendita (la foratura è d'obbligo solo per i contrassegni con validità bimestrale e settimanale). Comunque, i contrassegni sono in vendita anche presso gli uffici dell'Automobile Club Austriaco (OeAMTC, ARBO), le stazioni di servizio (anche in città o sugli svincoli autostradali), i caselli autostradali (A9, A10, A11, A13, S 16), il confine autostradale Brennero, le tabaccherie.

#2. Slovenia. L’annuale costa 110 euro, il mensile 30 euro e il settimanale 15 euro. Il bollino autostradale annuale è valido dal 1° dicembre dell'anno precedente sino al 31 gennaio dell'anno successivo (in totale 14 mesi). Il bollino autostradale semestrale è valido sei mesi dalla data dell'acquisto. Invece il bollino autostradale mensile è valido dal giorno dell’acquisto e scade lo stesso giorno del mese successivo (esempio: il bollino acquistato il 30 marzo, scade il 30 aprile). Se il mese successivo non comprende il giorno dell'acquisto, il bollino scade l’ultimo giorno del mese (esempio: il bollino acquistato il 30 gennaio, scade il 28 febbraio). Infine, il bollino autostradale settimanale è valido 7 giorni consecutivi a partire dal giorno stabilito dall'utente all'atto dell’acquisto. I bollini devono essere convalidati dal punto vendita tramite foratura. Dove acquistare i contrassegni? In Italia: presso le stazioni di servizio, i bar, le tabaccherie, le edicole e i distributori di carburanti situati nella zona al confine con la Slovenia. In Austria: presso le stazioni di servizio, i distributori di carburanti e gli uffici dell’Automobile Club Austriaco (OeAMTC). In Slovenia: presso i valichi di confine o presso i caselli autostradali.

#3. Svizzera. Vignette annuale con validità 14 mesi (12 mesi dell'anno solare + dicembre dell'anno precedente + gennaio dell'anno successivo): 38,5 euro. In Italia, oi contrassegni possono essere acquistati presso gli Automobile Club Provinciali. È possibile trovarli anche in prossimità della frontiera con la Svizzera, in tutti gli uffici doganali e nelle stazioni di servizio autostradali. In Svizzera i contrassegni possono essere acquistati presso gli uffici postali, le stazioni di servizio, le autorimesse, le agenzie del Touring Club Svizzero (TCS), gli uffici cantonali della circolazione stradale.

Ulteriori informazioni

Per avere ulteriori approfondimenti sui bollini, ogni nazione mette a disposizione un sito. Per l’Austria, per la Slovenia, per la Svizzera. Rammentate inoltre che c’è il sito Viaggiare Sicuriper essere aggiornati sulle varie novità in caso di spostamenti in auto all’estero. È i9nfine disponibile la casella di posta infoturismo@aci.it.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , viaggiare , dall'estero , autostrade


Top