dalla Home

Novità

pubblicato il 1 marzo 2017

Mitsubishi Eclipse Cross, il SUV si fa coupè

I Tre Diamanti svelano l'auto che interpreta il lato più sportivo fra i crossover del Marchio [VIDEO]

Mitsubishi Eclipse Cross, il SUV si fa coupè
Galleria fotografica - Mitsubishi Eclipse CrossGalleria fotografica - Mitsubishi Eclipse Cross
  • Mitsubishi Eclipse Cross - anteprima 1
  • Mitsubishi Eclipse Cross - anteprima 2
  • Mitsubishi Eclipse Cross - anteprima 3
  • Mitsubishi Eclipse Cross - anteprima 4
  • Mitsubishi Eclipse Cross - anteprima 5
  • Mitsubishi Eclipse Cross - anteprima 6

C’era una volta la Mitsubishi Eclipse una coupé che per più di vent’anni ha calcato i listini del marchio dei Tre Diamanti e c’è ora la nuova Eclipse che, aggiungendo il suffisso "Cross", cambia completamente segmento diventando un SUV/Crossover che verrà commercializzato a livello globale, prima in Europa, a partire dall'autunno 2017, e poi Giappone, Nord America e Australia e che fa il suo debutto ufficiale al Salone di Ginevra (7-12 marzo 2017). Per dirla con le parole di Mitsubishi Motors l’Eclipse Cross è un SUV Coupé che affianca il compatto ASX e si pone sotto il medio Outlander, ragion per cui le sue linee sono fortemente improntate al dinamismo cosi come la connettività e la trazione integrale tradiscono la volontà di proporsi a un pubblico giovane a cui piace guidare.

Sportivo quanto serve

Il design esterno della Mitsubishi Eclipse Cross si distingue per un profilo a cuneo molto aerodinamico, nervature laterali pronunciate e dal lunotto posterio tagliato in due da un secondo mini spoiler su cui è inserita la luce centrale di stop. A luci accese e frenata innescata l’effetto è quello di un’unica barra di luce che taglia trasversalmente il posteriore. Il disegno del frontale è caratterizzato dal Dynamic Shield formato, al centro da un’ampia superficie radiante, incorniciata ai lati dal gruppo indicatori di direzione/fendinebbia e, in alto, dai proiettori principali. Ottimizzato anche lo spazio per i bagagli con il sedile posteriore abbattibile 60:40 e regolabile in profondità lungo delle guide. Le cromature e le linee ben definite vengono riproposte anche sul cruscotto dove, a centro plancia, domina il grande display del sistema di infotainment.

Schermo touch e connessione agli smartphone

A proposito di infotainment, l'Eclipse Cross è equipaggiata con lo Smartphone Link Display Audio, System, Touchpad Controller posizionato sul tunnel centrale ed Head Up Display che permettono al guidatore di gestire e interpretare diversi tipi di informazioni in modo più intuitivo e sicuro. Smartphone Link Display Audio di supporta Apple CarPlay e Android Auto in questo modo può essere utilizzato sia lo schermo touch sia gli assistenti vocali (es. Siri) per accedere alle principali funzioni supportate dai rispettivi software. L'unità Head Up Display, inoltre, rimanda sul parabrezza le info essenziali fra cui la velocità, riducendo al minimo il movimento degli occhi rispetto alla strada.

Motori benzina e diesel e cambi automatici

La strada che può essere anche "aggredita" dalle quattro ruote motrici del sistema 4WD a controllo elettronico gestito dal Super All-Wheel Control (S-AWC) e dal controllo attivo dell'imbardata AYC. Eclipse Cross è presentata con due motorizzazioni. Il nuovo 1.5 turbo benzina a iniezione diretta è abbinato a un cambio automatico CVT a 8 marce virtuali con modalità Sport che manualmente la cambiata. Il Turbodiesel 2.2 è invece abbinato a un classico automatico a 8 marce.

Mitsubishi Eclipse Cross | Salone di Ginevra 2017

Il nuovo Eclipse Cross allarga la gamma dei SUV Mitsubishi con una linea in stile "coupé": tetto spiovente e carattere deciso. Andrea ci dà una panoramica dal vivo. Ecco le sue prime impressioni a caldo.

Autore:

Tag: Novità , Mitsubishi , auto giapponesi , ginevra


Top