dalla Home

Curiosità

pubblicato il 27 febbraio 2017

Dossier Pneumatici

Hankook, inaugurato un nuovo centro prove in Finlandia

Si chiama Technotrac e sta a circa 300 km dal circolo polare

Hankook, inaugurato un nuovo centro prove in Finlandia
Galleria fotografica - Technotrac, il nuovo centro prove di HankookGalleria fotografica - Technotrac, il nuovo centro prove di Hankook
  • Technotrac, il nuovo centro prove di Hankook - anteprima 1
  • Technotrac, il nuovo centro prove di Hankook - anteprima 2
  • Technotrac, il nuovo centro prove di Hankook - anteprima 3
  • Technotrac, il nuovo centro prove di Hankook - anteprima 4
  • Technotrac, il nuovo centro prove di Hankook - anteprima 5
  • Technotrac, il nuovo centro prove di Hankook - anteprima 6

Come molti dei più importanti costruttori di pneumatici, ora anche Hankook ha inaugurato il suo centro per i test invernali in Finlandia, a Ivalo per la precisione. La struttura, chiamata Technotrac, si trova circa 300 chilometri a nord rispetto al Circolo Polare, in una zona dove le condizioni climatiche sono ideali per mettere alla prova le coperture invernali (mediamente oltre 130 giorni di neve in un anno). Le attività si concentrano su tre tracciati piani usati per testare la frenata, la trazione e la stabilità laterale su neve o ghiaccio oltre a due circuiti ideali per la manovrabilità sulla neve e per la valutazione soggettiva degli pneumatici. Vista la temperatura media di -20 gradi, tutte le operazioni oltre ai test devono essere svolte al coperto e per questo il centro dispone di uffici, magazzini, sale riunioni e laboratori.

La gamma

Durante l’inaugurazione, nelle lunghe distese di ghiaccio, i tecnici hanno messo alla prova le tecnologie della gamma di coperture invernali; dalle 4 stagioni Kinergy 4S alle più tecniche Winter i*cept evo e Winter i*cept RS 2 (pensate per le auto compatte) che, per migliorare l’aderenza, hanno una mescola in nano-silicio ad alta dispersione che evita l'indurimento della gomma alle basse temperature. Le Kinergy 4S hanno il vantaggio di poter essere utilizzati tutto l’anno, un giusto compromesso tra una copertura invernale ed una estiva. La loro particolarità è nel sistema di bloccaggio dei tasselli sulla parte esterna del battistrada che si combina con la trama tridimensionale interna (il disegno è asimmetrico).

Conviene a tutti

Molte delle coperture Hankook montano come primo equipaggiamento nelle auto dei brand tedeschi (BMW e MINI ad esempio), proprio per questo il nuovo centro ha un’importanza logistica importante per il produttore. Le gomme ora vengono pensate, testate e prodotte in Europa; in questo modo tutto il processo "rimane in casa" ed è più efficace, sia per Hankook, sia per le Case auto che hanno un prodotto studiato appositamente per le loro stesse condizioni climatiche.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , pneumatici invernali


Top