dalla Home

Attualità

pubblicato il 28 febbraio 2017

Le auto più affidabili del 2016, la classifica per marca

Come ogni anno la JD Power ha analizzato i dati degli Stati Uniti sulla dependability, bene Toyota, FCA è indietro

Le auto più affidabili del 2016, la classifica per marca
Galleria fotografica - Classifica JD Power, le marche più affidabiliGalleria fotografica - Classifica JD Power, le marche più affidabili
  • Lexus - anteprima 1
  • Porsche - anteprima 2
  • Toyota - anteprima 3
  • Buick - anteprima 4
  • Mercedes - anteprima 5
  • Hyundai - anteprima 6

L’affidabilità di un'auto fa la differenza quando si parla di soldi. Se vi è mai capitato di venderne una o di comprare una macchina usata già lo sapete. Negli Stati Uniti c'è chi ha messo nero su bianco questi numeri legati al livello di affidabilità, alla soddisfazione del cliente, alla qualità percepita... fino all’efficacia dei sistemi di sicurezza. Come al solito la stima è della società di analisi e ricerca JD Power, specializzata in rilevazioni di mercato, e, sebbene i dati si riferiscano al mercato americano, la classifica che ne deriva è molto interessante anche per noi italiani. Per esempio nel caso di Toyota, a parità di condizioni, il valore legato all'affidabilità si è rivelato superiore di 750 dollari (circa 700 euro al cambio attuale) rispetto a un modello concorrente. Vediamo di seguito tutti i dettagli.

Giudizio sulla base di 177 guasti diversi

La classifica del 2017 sulla dependability ha coinvolto modelli in vendita tre anni fa negli Stati Uniti, in versione cioè 2014. Nel frattempo alcuni di questi sono usciti sono usciti di produzione o sono stati aggiornati, ma l'intento della ricerca consiste nel vedere come si comporta oggi un'auto non più recentissima. Le valutazioni sono state espresse da 35.186 proprietari originali, che hanno documentato i guasti occorsi alle loro auto da gennaio a dicembre 2016. In questo periodo sono emersi 177 diversi problemi, suddivisi in 8 gruppi principali, pesati in base alla gravità dell'inconveniente: un problema all’impianto bluetooth, ad esempio, ha ottenuto un punteggio inferiore rispetto al malfunzionamento della batteria per l’accensione. La JD Power ha creato poi un indice di giudizio su scala percentuale, il PP100, che sancisce il numero di problemi registrati su 100 auto. Più il numero è basso e maggiore sarà la dependability dell’auto presa in considerazione. Nella classifica del 2017 il PP100 si è attestato in media a 156, di 4 lunghezze inferiore rispetto all’anno scorso.

Bene il gruppo Toyota, male quello FCA

La prima posizione spetta alle Lexus e Porsche, entrambe con un PP100 di 110. Lexus è in cima alla graduatoria da 6 edizioni. Terza è la Toyota (123), prima fra le case automobilistiche non di lusso, davanti alle Buick (126), Mercedes (131), Hyundai (133) e BMW (139). La classifica delle prime dieci include anche le Chevrolet (142), Honda (143) e Jaguar (144). In ultima posizione si trova la Fiat (298), preceduta dalle Jeep (109), Infiniti (203), Dodge (187), Ram e Ford (183) e Mitsubishi (182). Quattro case automobilistiche delle ultime cinque fanno parte del gruppo FCA. Nel rapporto la JD Power mette in evidenza il balzo compiuto dalla Hyundai, sesta nella classifica 2017, capace di recuperare 13 posizioni e di tagliare il PP100 di 25 unità rispetto all’anno scorso. L’indice delle Dodge e Ford è migliorato di 21 unità, ma le due case rimangono sempre al fondo della graduatoria.

I problemi sono bluetooth e multimedialità

La JD Power ha premiato inoltre le auto con il PP100 migliore nelle rispettive categorie di appartenenza. Il maggior numero di riconoscimenti è ottenuto dal gruppo Toyota, primo con 10 modelli sui18: sono le Lexus ES, GS e RX; Toyota Avalon, Camry, FJ Cruiser, Prius, Prius v, Sienna e Venza. La Camry ha il secondo indice PP100 più alto fra le vetture prese in considerazione. Il gruppo General Motors ha visto premiate le Chevrolet Camaro, Sonic, Silverado HD e Tahoe, mentre gli altri quattro modelli in cima alla classifica di categoria sono i Ford F-150, Honda Ridgeline, Mercedes GLK e Volkswagen Tiguan. Nel corso della ricerca è emerso che sono in aumento i problemi causati dai sistemi multimediali, mentre la scarsa connettività del bluetooth è il malfunzionamento riportato più di frequente.

Le 10 marche auto con "l'affidabilità" più alta

1. Lexus (110)
2. Porsche (110)
3. Toyota (123)
4. Buick (126)
5. Mercedes (131)
6. Hyundai (133)
7. BMW (139)
8. Chevrolet (142)
9. Honda (143)
10. Jaguar (144)

Le altre sopra la media

11. Kia (148)
12. Lincoln (150)
13. Mini (150)
13. GMC (151)
13. Cadillac (152)
14. Audi (153)
15. Volvo (154)

Le marche sotto la media

15. Chrysler (159)
16. Subaru (164)
17. Volkswagen (164)
18. Mazda (166)
18. Acura (167)
19. Nissan (170)
20. Land Rover (178)
21. Mitsubishi (182)
22. Ford (183)
23. Ram (183)
24. Dodge (187)
25. Infiniti (203)
26. Jeep (209)
27. Fiat (198)

Autore: Redazione

Tag: Attualità , auto americane , auto europee , auto giapponesi


Top