dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 27 febbraio 2017

Dossier Concept Dimenticate

Ford Mustang Giugiaro, la concept figlia d’arte

Ha un grande tetto panoramico e portiere che si aprono a ventaglio. Sotto invece nasconde 500 CV

Ford Mustang Giugiaro, la concept figlia d’arte
Galleria fotografica - Ford Mustang Giugiaro ConceptGalleria fotografica - Ford Mustang Giugiaro Concept
  • Ford Mustang Giugiaro Concept - anteprima 1
  • Ford Mustang Giugiaro Concept - anteprima 2
  • Ford Mustang Giugiaro Concept - anteprima 3
  • Ford Mustang Giugiaro Concept - anteprima 4
  • Ford Mustang Giugiaro Concept - anteprima 5
  • Ford Mustang Giugiaro Concept - anteprima 6

Poche auto possono vantarsi di essere un mito. La Ford Mustang, che piaccia o no, è riuscita a ritagliarsi uno spazio tra le auto più iconiche d’America e nel corso della sua storia (nel 2014 ha compiuto 50 anni) è diventata persino una diva di Hollywood. E’ lei la capostipite delle Pony Car (anche se qualcuno attribuisce questo merito alla Ford Thunderbird del 1958): auto di medie dimensioni, meccanicamente non troppo complesse, ma con qualcosa di sportivo, fosse anche solo nel look. E nella sua lunga carriera c’è un capitolo che si lega alla famiglia Giugiaro. E’ la concept basata sulla produzione della quinta generazione, che ha debuttato al Salone di Los Angeles nel 2006. Si chiama Ford Mustang Giugiaro concept o, come qualcuno la definisce, semplicemente “Mustang Giugiaro”. Venne disegnata dall’Italdesign Giugiaro (oggi nell’orbita del Gruppo Volkswagen) sotto la supervisione di Fabrizio, il figlio di Giorgetto.

Il mito d’America

“Quando abbiamo visto la nuova Mustang, sapevamo due cose: era la migliore mai vista dall'originale e dovevamo mettere le mani su un esemplare”, questo ricorda Fabrizio Giugiaro, che nel video qui sotto spiega la sua creatura (purtroppo l’audio non è di buona qualità). La sua Mustang colpisce subito per il colore acceso della carrozzeria: un arancione brillante che è esaltato dai particolari neri. A darle un’aria particolarmente aggressiva ci pensano anche i grandi cerchi in lega da 20 pollici montati su pneumatici 275/40 all'anteriore e 315/35 al posteriore. Sopra, invece, è dotata di un grande tetto in vetro, dalle dimensioni particolarmente generose. Un altro dettaglio che resta impresso sono, infine, le portiere, che si aprono a ventaglio.

Mustang al 100%

A bordo la Mustang Giugiaro è ancora più estrema. Il colore è lo stesso della carrozzeria, ma l’abbondanza di pellame (compresi i dettagli in cavallino) la rendono piuttosto eccessiva, almeno stando ai gusti europei. Il gioco di contrasti cromatici però è molto utile a farne risaltare ogni linea e i particolari in metallo illuminano l’abitacolo alleggerendo un po’ l’atmosfera. Sotto il cofano invece si nasconde un V8 da 4,6 litri a tre valvole per cilindro sovralimentati da un compressore volumetrico con intercooler per un totale di 500 CV.

Fabrizo Giugiaro presenta la "sua" Ford Mustang

Fabrizio Giugiaro spiega la sua interpretazione dell'iconica Mustang.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Ford , car design


Top