dalla Home

Curiosità

pubblicato il 22 febbraio 2017

Ferrari F50, in vendita quella di Mike Tyson

Il prezzo stimato è nell'ordine dei 2.3 milioni di euro

Ferrari F50, in vendita quella di Mike Tyson
Galleria fotografica - La Ferrari F50 di Mike TysonGalleria fotografica - La Ferrari F50 di Mike Tyson
  • La Ferrari F50 di Mike Tyson - anteprima 1
  • La Ferrari F50 di Mike Tyson - anteprima 2
  • La Ferrari F50 di Mike Tyson - anteprima 3
  • La Ferrari F50 di Mike Tyson - anteprima 4
  • La Ferrari F50 di Mike Tyson - anteprima 5
  • La Ferrari F50 di Mike Tyson - anteprima 6

"Bella e dannata", la Ferrari F50 appartenuta a Mike Tyson è ora in vendita. Si tratta di un esemplare "freschissimo"; l'odometro segna poco più di 9.100 chilometri e la sua storia è quasi tutta documentabile. L'asta, organizzata dalla società RM Auctions, è prevista per l'11 di marzo e ci si aspetta di sentire una cifra vicina ai 2.300.000 euro dopo che il martelletto sarà sbattuto per l'ultima volta dal banditore (recentemente un esemplare in nero è stato valutato 3 milioni). La F50 è di per sé una supercar rarissima; la produzione è durata dal 1995 al 1997 e solo 349 esemplari hanno "visto la luce".  Tyson ha comprato la Ferrari nuova di zecca a prezzo pieno ma, prima di arrivare agli 8.000 km, attraverso un broker di Seattle è arrivata ad un magnate dell'elettronica, Kevin Markus. Nel 2005 la F50 ha cambiato proprietario per arrivare tra le mani di un appassionato in Georgia che le ha dato una bella "rinfrescata": nuova pompa dell'olio, nuova pompa dell'acqua, cambio di tutte le guarnizioni e aggiornamento dell'impianto elettrico.

Cinque anni dopo, quando la strumentazione segnava ancora 8.560 km, l'F50 del campione dei pesi massimi è arrivata al proprietario di un concessionario Ferrari. Anche in questo periodo le "coccole" non sono mancate: il motore è stato completamente ispezionato e tagliandato approfonditamente e tutti i liquidi sono stati cambiati. Ora la "tormentata" vita dell'esemplare sta arrivando ad una nuova pagina. La casa d'aste RM Auctions dichiara che l'esemplare non è mai stato sfruttato seriamente e che nella vendita sono inclusi: due set di attrezzi originali, le borse in pelle il telo copri-auto e altri accessori marchiati, il tutto certificato da Ferrari Classiche.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Ferrari , aste , auto italiane


Top