Novità

pubblicato il 15 febbraio 2017

Italdesign Automobili Speciali, il nuovo brand di Moncalieri

E’ un omaggio a Torino e distingue le vetture in produzione ultra-limitata destinate a selezionati collezionisti

Italdesign Automobili Speciali, il nuovo brand di Moncalieri
Galleria fotografica - Italdesign, i teaser della sportivaGalleria fotografica - Italdesign, i teaser della sportiva
  • Italdesign, i teaser della sportiva - anteprima 1
  • Italdesign, i teaser della sportiva - anteprima 2
  • Italdesign, i teaser della sportiva - anteprima 3
  • Italdesign, i teaser della sportiva - anteprima 4

Italdesign Automobili Speciali. Si chiama così il nuovo capitolo nella storia di Italdesign. E’ un nuovo logo ed è riservato a vetture realizzate in produzione ultra-limitata destinate solo ad alcuni collezionisti selezionati. A sfoggiarlo per la prima volta sarà probabilmente la coupé sportiva che sarà svelata al Salone di Ginevra (9-19 marzo), una novità molto importante per l’azienda di Moncalieri che segna questa svolta all’insegna dell’esclusività assoluta; un vero e proprio ritorno alla produzione in piccola serie che era iniziata negli anni ’70 con la BMW M1 ed era proseguita negli anni ’80 con il prototipo Aztec e nei ’90 con Nazca e W12. Dell’auto per ora sono stati mostrati soltanto alcuni teaser, ma fin da subito è stato annunciato che il progetto è riservato a 5 collezionisti. In prima linea nello sviluppo di questa idea c’è Filippo Perini, oggi direttore dello stile di Italdesign e creatore di modelli Lamborghini molto famosi come la Sesto Elemento, la Veneno e la Centenario. “Nel disegnare questo nuovo logo, ci siamo ispirati al simbolo della Città di Torino”, ha detto Perini.

Al centro del logo si trova infatti il toro, ma il riferimento non è tanto a quello rampante presente nello stemma della città, quanto all’elemento ornamentale di molti palazzi antichi di Torino, dove "è iniziata la storia dell’automobile italiana, sono state fondate le più famose e prestigiose case automobilistiche e sono nati i carrozzieri che hanno reso celebre in tutto il mondo il car design italiano - ha spiegato Perini - . Inoltre dal 1968 al 1974 Torino ha ospitato la prima sede di Italdesign. Con questo logo abbiamo quindi voluto celebrare la passione e il savoir-faire che uniscono idealmente Italdesign e questa Città”. In una visione più ampia, quella del Gruppo Volkswagen in cui ora orbita Italdesign, questa nuova attività di produrre in serie limitata vetture esclusive omologate per l’utilizzo su strada “è stata integrata nel portafoglio servizi già esistente e riguarda servizi quali stile, progettazione, costruzione di prototipi per veicoli a basso ed elevato volume di produzione e progetti chiavi in mano”, ha detto l’Amministratore Delegato Jörg Astalosch. A questo proposito si può citare la Audi Q2: proprio a Nichelino sono stati assemblati oltre settanta veicoli di pre-serie.

Autore:

Tag: Novità , ginevra , car design


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 20
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 20
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 21
  •  - Salone di Francoforte 2017 -
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top