Novità

pubblicato il 13 febbraio 2017

Mercedes-Maybach G 650 Landaulet, capote in tela e V12 da 630 CV

Il fuoristrada riceve gli accorgimenti della Maybach e perde il tetto nella parte posteriore

Mercedes-Maybach G 650 Landaulet, capote in tela e V12 da 630 CV
Galleria fotografica - Mercedes-Maybach G 650 LandauletGalleria fotografica - Mercedes-Maybach G 650 Landaulet
  • Mercedes-Maybach G 650 Landaulet - anteprima 1
  • Mercedes-Maybach G 650 Landaulet - anteprima 2
  • Mercedes-Maybach G 650 Landaulet - anteprima 3
  • Mercedes-Maybach G 650 Landaulet - anteprima 4
  • Mercedes-Maybach G 650 Landaulet - anteprima 5
  • Mercedes-Maybach G 650 Landaulet - anteprima 6

Il lusso e l'esclusività tipiche delle berline Maybach vengono riversate sulla Mercedes Classe G, nota per il suo comportamento lontano dall'asfalto e per essere un'automobile molto specialistica in termini di guida: è una delle poche vere fuoristrada oggi sul mercato, come testimoniato dalle versioni estreme AMG G 63 6x6 e G 500 4x4'2. Il terzo modello speciale derivato dalla Classe G ha un'altezza da terra pari a 45 cm e riprende la soluzione tecnica degli assali a portale, già vista sulle 6x6 e 4x42 (migliora la guida in fuoristrada), ma non dimentica il lusso tipico delle Maybach: i due passeggeri posteriori siedono sui sedili della Classe S, è previsto un divisorio scorrevole dietro i sedili anteriori e la carrozzeria diventa del tipo landaulet, come su alcuni celebri Maybach del passato, dotata cioè del tetto rigido all'anteriore e scoperta nella parte posteriore. Il nuovo modello assume così il nome Mercedes-Maybach G 650 Landaulet.

La capote in tela è solo per chi siede dietro

L'altra grande novità della G 650 Landaulet consiste nella presenza del motore V12 biturbo da 6.0 litri, lo stesso delle AMG 65, che sviluppa 630 CV e rende l'auto molto prestazionale a dispetto del peso elevato. La dotazione tecnica è completata dal cambio automatico, dalla trazione integrale e soprattutto dagli assali a portale, analoghi ai più estremi Mercedes Unimog, che influiscono sull'altezza da terra e permettono all'auto di affrontare passaggi in fuoristrada molto impegnativi: l'escursione delle ruote è maggiore, come testimonia anche la forma dei passaruota. La G 650 Landaulet adotta cerchi da 22 pollici e si avvale di pedane scorrevoli automaticamente che facilitano l'accesso a bordo. L'auto misura 5,35 metri in lunghezza, è alta 2,24 metri e cambia del tutto rispetto alle normali Classe G nella struttura della parte posteriore, grazie alla capote in tela ad azionamento elettrico, che si può comandare attraverso il selettore sul tunnel posteriore.

Lusso da berlina

I tecnici della Maybach hanno allungato il passo di 58 cm rispetto alle Mercedes Classe G e maggiorato lo spazio per i due passeggeri posteriori, che godono degli stessi comfort di una berlina di rappresentanza: i sedili offrono la funzione massaggio, sono riscaldabili/regolabili separatamente e vengono separati da un grosso tunnel centrale, dove si trovano due tavolini ripiegabili, i comandi per gestire divisorio e capote e due portabicchieri. Il sistema multimediale per i passeggeri posteriori è composto da una coppia di monitor ampi 10 pollici. La Mercedes-Maybach G 650 Landaulet si può ordinare con quattro vernici esterne (compresa una opaca) e tre colori per la capote. Verrà costruita in 99 esemplari presso l'impianto austriaco della Magna Steyr, dove sono realizzate tutte le Classe G.

Autore: Redazione

Tag: Novità , Mercedes-Benz , auto europee


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 23
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 15
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 15
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 19
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top