dalla Home

Attualità

pubblicato il 8 febbraio 2017

BMW “ruba” a Skoda il capo del design

Jozef Kaban dirigerà il centro stile del marchio BMW a partire da giugno

BMW “ruba” a Skoda il capo del design

E pensare che da noi c’è ancora chi considera Skoda come un marchio di serie B, una sorta di low cost. Invece, oltre a piazzare l’Octavia al primo posto in ben 5 mercati europei e ad essere il brand straniero più venduto in Germania, da oggi si può anche vantare di aver fornito il capo del design ad un marchio della concorrenza. Non diretta, ok, ma per questo motivo il cambio di casacca è ancora più significativo: Jozef Kaban passa da Skoda a BMW.

Una scelta strategica

Il motivo della scelta? Forse l’Octavia, più probabimente la Superb e la Kodiaq, ovvero l’ammiraglia del marchio ceco e la SUV di taglia grande, rispettivamente. Spieghiamo meglio: BMW realizza la gran parte dei suoi volumi con le berline (soprattutto negli USA e in Cina, un po’ meno in Europa) e con i SUV (soprattutto in Europa, ma anche negli Stati Uniti). Detto che esprimere un giudizio oggettivo sul design di qualsiasi oggetto è difficilissimo, se non impossibile, è anche difficile negare che la Superb sia una delle berline più equilibrate nei volumi, eleganti e riuscite degli ultimi anni; se poi si pensa alla prima generazione di Superb, il passo avanti è… Un salto triplo. Idem per la Kodiaq, che ripropone la pulizia delle linee della Superb, anche se su una carrozzeria più alta e massiccia. Insomma, Kaban pare l’uomo giusto al posto giusto per il futuro delle 3 volumi e delle SUV di Monaco.

Nel suo curriculum c'è anche la Veyron

Jozef Kaban, 44 anni, prende dunque il posto di Karim Habab, che nei giorni scorsi ha ufficializzato l’addio all’azienda bavarese. Kaban arriva a capo del centro stile del marchio BMW “sponsorizzato” dal numero uno del design del Gruppo tedesco Adrian van Hooydonk, che in questo periodo è costretto agli straordinari, visto che di recente ha promosso Domagoj Dukec come responsabile dello stile dei brand “i” (quello delle ibride e delle elettriche) ed M Performance e ancora deve trovare il capo dello stile di MINI. Tornando a Kaban, lo slovacco ha una “chicca” sul proprio curriculum: non ancora trentenne, ha fatto parte del team che ha disegnato la Bugatti Veyron.

Autore:

Tag: Attualità , Bmw , car design , lavoro


Top