dalla Home

Curiosità

pubblicato il 8 febbraio 2017

Dossier Roma-Forlì

Premio Consumi Reali 2017, le vincitrici [VIDEO]

Benzina, Diesel, GPL, metano, ibride, elettriche. Ecco le auto più efficienti di sempre nel nostro "Roma-Forlì"

Galleria fotografica - Premio Consumi Reali 2017, i vincitoriGalleria fotografica - Premio Consumi Reali 2017, i vincitori
  • Mazda2 1.5 Diesel - anteprima 1
  • Suzuki Celerio 1.0 - anteprima 2
  • Opel Karl GPL - anteprima 3
  • Volkswagen eco up! - anteprima 4
  • Toyota Prius - anteprima 5
  • BMW i3 REX - anteprima 6

Dopo oltre 140 prove in tre anni sul "nostro" percorso Roma-Forlì abbiamo istituito il Premio Consumi Reali, un riconoscimento che OmniAuto.it assegnerà d'ora in avanti alle auto più efficienti disponibili sul mercato. Mai come oggi il tema dei "consumi reali" è di attualità oltre che di interesse per chi deve scegliere un'automobile ed il nostro concetto di "realtà" si basa su un principio molto semplice: la misurazione dei consumi in condizioni di viaggio riproducibili da un qualsiasi automobilista senza bisogno di particolari strumenti di rilevazione. Il comune denominatore delle prove è il nostro tester  Fabio Gemelli con il suo stile di guida attento al risparmio che dimostra che al di là di tutto basta poco per ottenere il massimo dell'efficienza da ogni vettura. Lo dicono i numeri delle 7 vincitrici dell'edizione 2017 del Premio Consumi Reali, sette regine che hanno dominato la propria categoria di alimentazione, dalla benzina all'elettricità...

Chi ha vinto

DIESEL: Partendo dal carburante più diffuso in Italia troviamo la vincitrice della categoria Diesel, la Mazda2 1.5 Diesel che porta a casa un consumo sbalorditivo: 3,10 l/100 km che equivalgono a più di 32 km con un litro di gasolio.

BENZINA: Passando alla prima classificata fra le auto a benzina troviamo la piccola Suzuki Celerio 1.0 capace di registrare un altrettanto sorprendente 3,65 l/100 km, ovvero oltre 27 km/l.

GPL: Fra le auto bi-fuel a GPL la prima della classe è risultata invece la Opel Karl 1.0 GPL che è la prima a scendere a quota 5,55 l/100 km, vale a dire 18 km/l.

METANO: La regina delle auto a metano è la Volkswagen eco up! in grado di limitare i consumi a 2,55 kg/km (39,2 km/kg) e abbattere i costi di viaggio a livelli record.

IBRIDE: La classifica delle auto ibride è regno Toyota grazie alla nuova Prius da 3,46 l/100 km (28,9 km7l)

IBRIDE PLUG-IN: Ancora Toyota si impone fra le "ibride alla spina" con la prima serie della Prius Plug-in e i suoi spettacolari 3,70 l/100 km (27,03 km/l).

ELETTRICHE: Alla BMW i3 REX va infine il premio per le auto elettriche con un consumo di 11,4 kWh/100 km (8,77 km/kWh).

Tutte le altre vetture provate le trovate nella classifica completa dei Consumi Reali.

Le regole del gioco

Le auto premiate sono quelle che hanno registrato nelle rispettive categorie di alimentazione i valori di consumo più basso. E ricordiamo che tutte le prove sono state effettuate sullo stesso percorso di 360 km che separa Roma da Forlì, con velocità medie molto simili fra loro, influenzate solo dal traffico e dalle condizioni metereologiche. L'unica accortezza utilizzata dal nostro tester è quella di guidare con un minimo di attenzione ai consumi, senza premere troppo sull'acceleratore, rimanendo sempre entro i limiti di velocità imposti e cercando di anticipare ogni manovra. Sono piccole accortezze che tutti possono adottare, non rallentano il viaggio e consentono di ridurre consumi ed emissioni. Nessuna pretesa di scientificità, quindi, e nessuna strumentazione speciale, ma una semplice media fra il consumo indicato dal computer di bordo e quello registrato alla pompa da pieno a pieno. Per conoscere nel dettaglio la prova Roma-Forlì leggetevi questo articolo e divertitevi anche a scoprirne qui i segreti.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , gpl , metano , auto elettrica , carburanti alternativi , auto ibride , carburanti


Top