Curiosità

pubblicato il 3 febbraio 2017

Alcantara: non solo auto, anche arte contemporanea

Fino al 26 febbraio è in mostra al MAXXI di Roma un’originale reinterpretazione di otto città

Alcantara: non solo auto, anche arte contemporanea
Galleria fotografica - “Local Icon”, la mostra con Alcantara al MAXXIGalleria fotografica - “Local Icon”, la mostra con Alcantara al MAXXI
  • “Local Icon”, la mostra con Alcantara al MAXXI - anteprima 1
  • “Local Icon”, la mostra con Alcantara al MAXXI - anteprima 2
  • “Local Icon”, la mostra con Alcantara al MAXXI - anteprima 3
  • “Local Icon”, la mostra con Alcantara al MAXXI - anteprima 4
  • “Local Icon”, la mostra con Alcantara al MAXXI - anteprima 5
  • “Local Icon”, la mostra con Alcantara al MAXXI - anteprima 6

Nel nostro settore Alcantara è famosa per rivestire gli interni, non solo di alcune citycar come ad esempio la Lancia Ypsilon, ma anche sportive o SUV, come la Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio (qui il focus sui rivestimenti). L’azienda però si muove in molti altri ambiti ed ha appena rinnovato il sodalizio, nato nel 2011, con il MAXXI di Roma (il Museo nazionale delle arti del XXI secolo). Dal 3 al 26 febbraio è in mostra “Local Icon”, un’originale esposizione che reinterpreta otto città (Stoccolma, Santiago del Cile, Rio de Janeiro, Chicago, New York, Mexico City, Dakar e Helsinki) con lo zampino di Alcantara. Progetti come questo sono “capaci di esaltare l’estrema multifunzionalità di un materiale unico, diventato nel corso degli anni parte integrante del processo creativo di artisti e designer di tutto il mondo”, ha spiegato Andrea Boragno, Presidente e Amministratore Delegato di Alcantara S.p.A..

“Oggi la Design Community mondiale comprende appieno il potenziale di Alcantara e la sua capacità di rinnovarsi continuamente - ha aggiunto - . Questa mutua contaminazione di idee rappresenta oggi un punto cardine della strategia competitiva di Alcantara”. La mostra, a cura di Giulio Cappellini e Domitilla Dardi, vuole instaurare un ideale dialogo tra il settentrione e il meridione del mondo; da un lato c’è quindi la gioia di vivere che si esprime nel gioco del calcio sulla spiaggia di Ipanema a Rio, dall’altro lo stile di vita svedese a Stoccolma. In dettaglio le città e gli autori sono: Stockholm, Form Us; Santiago del Cile, Great Things to People; Rio de Janeiro, Gustavo Martini; Chicago, Steven Haulenbeek; New York, Marc Thorpe; Mexico City, Liliana Ovalle; Dakar, Birsel + Seck; Helsinki – Ilkka Suppanen.

Autore:

Tag: Curiosità , lifestyle


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 20
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 20
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 21
  •  - Salone di Francoforte 2017 -
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top