Anticipazioni

pubblicato il 2 febbraio 2017

McLaren, un telaio da corsa per la nuova Sport Series

Gli inglesi promettono “miracoli” nella gestione del telaio. Appuntamento a Ginevra

McLaren, un telaio da corsa per la nuova Sport Series
Galleria fotografica - McLaren 650SGalleria fotografica - McLaren 650S
  • McLaren 650S - anteprima 1
  • McLaren 650S - anteprima 2
  • McLaren 650S - anteprima 3
  • McLaren 650S - anteprima 4
  • McLaren 650S - anteprima 5
  • McLaren 650S - anteprima 6

Se quanto anticipano gli inglesi fosse vero anche solo al 50%, in Ferrari, Porsche e Lamborghini farebbero bene a mettersi al lavoro. Subito. Sì perché pare che per la seconda generazione di Super Series (la sostituta della 650S, nella gallery), gli ingegneri della McLaren abbiano messo a punto un sistema di gestione integrata del telaio capace di miracoli, sia in termini di performance, sia di feeling di guida. Una serie di soluzioni che va sotto il nome di Proactive Chassis Control.

12 sensori in più per un controllo totale

Analisi: sta tutta qui la rivoluzione McLaren. Una minuziosa e grandissima raccolta di dati provenienti dalla vettura stessa e, indirettamente, dalla strada, finalizzata alla migliore strategia di gestione del telaio. Nel dettaglio 12 sensori in più (rispetto alla generazione attuale della supercar inglese), compresi degli accelerometri su ogni mozzo ruota capaci di indicare quanta parte del battistrada sia effettivamente a contatto con l’asfalto, sono stati posizionati un po’ ovunque sulla vettura stessa. Tutte le informazioni raccolte vengono inviate all’Optimal Controller che le analizza e attua un conseguente fine-tuning delle sospensioni.

Questione di gusti

Altra novità, anche se questa non è un’esclusiva della McLaren (anzi, ce l’hanno ormai anche le auto di livello decisamente inferiore), con la nuova generazione di super sportiva arriverà anche un “menù” all’interno del quale scegliere la propria taratura preferita degli ammortizzatori e del controllo elettronico di stabilità. Nel dettaglio sarà possibile scegliere tra Comfort, Sport e Track: com’è facile intuire, il grado di rigidità e di “libertà” concesso dall’elettronica è crescente. Per tutti gli altri dettagli (che saranno parecchi), vi diamo appuntamento al Salone di Ginevra.

Autore:

Tag: Anticipazioni , McLaren , auto inglesi


Vai allo speciale
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 20
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 20
  • Le ragazze del Salone di Francoforte 2017 - Salone di Francoforte 2017 - 21
  •  - Salone di Francoforte 2017 -
Vai al Salone Salone di Francoforte 2017
 
Top