dalla Home

Attualità

pubblicato il 27 gennaio 2017

Autostrade, dal 2019 in Germania le pagano solo gli stranieri

Le tariffe si basano sulle emissioni, ma i tedeschi saranno “rimborsati”. E’ polemica in Europa

Autostrade, dal 2019 in Germania le pagano solo gli stranieri

Le autostrade in Germania diventeranno a pagamento, ma solo per gli stranieri. La decisione del governo tedesco, che ne parla da anni, è ormai certa. Il consiglio dei ministri ha stabilito che dal 2019 tutti dovranno pagare un pedaggio, ma se i tedeschi saranno risarciti tramite un particolare meccanismo, gli stranieri no. Ecco perché i paesi confinanti - a cominciare da Austria, Francia, Olanda, Polonia e Repubblica Ceca - vogliono appellarsi alla Corte di giustizia europea. Ecco di seguito come funziona.

Come funziona per i tedeschi

Secondo le nuove regole, dal 2019 chi possiede un’auto immatricolata in Germania dovrà pagare un bollino annuale che costerà da 67 a 130 euro a seconda della cilindrata e delle emissioni. Ecco qui infatti un’altra novità molto importante: le emissioni. Per la prima volta paga di più chi inquina di più. Inoltre, chi paga questo bollino avrà comunque una riduzione sulla tassa di circolazione, ma se quasi tutti ci andranno in pari chi possiede un’auto Euro 6 pagherà meno di oggi.

Quanto pagano gli stranieri

Per gli automobilisti che non hanno una vettura targata in Germania invece sono previste sei tariffe, sempre in base alle emissioni. Stando ai primi dettagli i bollini validi dieci giorni saranno da 2,50 euro, 4, 8, 15, 20 e 25 euro; poi ci sarà quello annuale. Maggiori informazioni emergeranno probabilmente nei prossimi mesi.

Autore:

Tag: Attualità , autostrade


Top