dalla Home

Curiosità

pubblicato il 26 gennaio 2017

Tesla Model 3, cambia il logo

Da tre linee orizzontali a un numero vero e proprio, così si modifica il simbolo della terza elettrica di Musk che spiega anche l'origine della T

Tesla Model 3, cambia il logo
Galleria fotografica - Tesla Model 3 prototipoGalleria fotografica - Tesla Model 3 prototipo
  • Tesla Model 3 prototipo - anteprima 1
  • Tesla Model 3 prototipo - anteprima 2
  • Tesla Model 3 prototipo - anteprima 3
  • Tesla Model 3 prototipo - anteprima 4
  • Tesla Model 3 prototipo - anteprima 5
  • Tesla Model 3 prototipo - anteprima 6

Tesla cambia il logo della Model 3. Sul sito ufficiale, infatti, è comparso il numero arabo "3" al posto delle tre linee orizzontali (un tre stilizzato) che prima identificavano l’ultima arrivata nella scuderia di Elon Musk e che richiamavano anche la "E" del logo della Casa. Le tre linee orizzontali sono state, fino a ora, il solo modo con cui l’auto è stata identificata sin dal suo lancio nel marzo 2016, ma evidentemente è giunto il momento di cambiare. 

Una storia movimentata

La storia di questo logo è, infatti, abbastanza movimentata. In origine la terza Tesla si sarebbe dovuta chiamare E. Per un capriccio un po’ malizioso di Elon Musk il line-up del marchio (comprese Model S e alla Model X) si sarebbe così letto "SEX" che sarebbe potuto diventare SEXY con l’arrivo di un futura Model Y. Alla riunione degli azionisti nel luglio 2014, però, Musk esordì con: "Ford tried to kill sex” ("Ford ha provato ha eliminare il sesso"), riferendosi al fatto che l’Ovale Blu aveva rivendicato la proprietà del logo Model E e concludendo "S3X still works" (S3X funziona lo stesso).

Tre linee che sembrano una E

Le tre linee orizzontali, allora, sembravano un buon compromesso fra tutte queste variabili: sostituivano la "E" ricordandola e sopratutto idealmente rafforzavano il concetto di terza macchina della gamma oltre, come detto, a richiamare la "E" del logo Tesla. Per quanto si sa oggi, visto anche il cambio sul sito ufficiale, il nuovo modo di scrivere "Tre" rappresenterebbe un definitivo cambio nell’identificazione della terza auto del Marchio. Ma potrebbe essere anche solo un test per vedere quale dei due loghi piace di più.

La T di Tesla è un "pezzo" di motore

Tesla in questi gorni fa notizia anche per un altro motivo, Musk, infatti, ha recentemente risposto a un tweet di un "fan" che ha chiesto dell'origine della particolare forma della "T" che caratterizza il Marchio. "La T è come una parte della sezione trasversale del motore elettrico" è stata la risposta di Musk: il motore originariamente disegnato da Nikola Tesla, il Fisico da cui il Brand prende il nome. Il Marchio originale, disegnato dall'agenzia RO Studio, prevedeva l'inserimento all'interno di un emblema a scudo, poi abbandonato per lasciar spazio alla sola "T".

Scheda Versione

Tesla Motors Model 3
Nome
Model 3
Anno
2018
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
5 porte
Motore
elettrica
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Francesco Stazi

Tag: Curiosità , Tesla Motors , auto americane , auto elettrica


Top