dalla Home

Attualità

pubblicato il 26 gennaio 2017

Semaforo rosso, tolleranza zero

Multa a chi supera di pochi centimetri la linea di arresto

Semaforo rosso, tolleranza zero

Questo è noto: c'è una telecamera al semaforo, e passate col rosso, vi arriverà a casa una multa. Ma cosa accade se vi fermate pochi centimetri dopo la linea di arresto? Sulla questione, la giurisprudenza è controversa. Adesso, però, la seconda sezione civile della Cassazione, con sentenza numero 460 dell'11 gennaio 2017, sgombra il campo dagli equivoci: sì al verbale anche a chi supera appena appena la striscia bianca mentre il semaforo è rosso. Quindi, tolleranza zero per chi infrange il Codice della Strada, seppure di poco.

Tutti i guai per chi sgarra

#1. A casa. Anzitutto, la multa (la famigerata busta verde) arriva a casa entro 90 giorni dalla data dell'accertamento dell'infrazione. La contravvenzione per chi passa col rosso è di 180 euro, spese di spedizione incluse (articolo 146 del Codice della Strada). Pagando entro 5 giorni, avete diritto allo sconto del 30%.

#2. Patente. Dovete comunicare alla Polizia il nome del trasgressore al volante al momento dell'infrazione: di solito, siete voi; a meno che abbiate prestato la vettura. Per chi ha sgarrato, sottrazione di 6 punti della patente. Se non comunicate niente alla Polizia, vi arriverà una multa supplementare di 300 euro (con spese di spedizione). Occhio: pagare il verbale originario di 180 euro non è sufficiente; serve dare il nome del conducente.

#3. Recidiva. Se, nel biennio, prendete 2 multe di per passaggio col rosso, scatta la sospensione della patente da uno a 3 mesi. Ovviamente, lo stop alla licenza riguarda il trasgressore effettivo, non il proprietario del mezzo.

E col giallo?

Invece, nessuna multa data con la telecamera a chi passa col semaforo giallo: in tale situazione, serve la massima prudenza. Occorre adottare un comportamento che non sia a rischio incidente. Infatti, per il Codice della Strada, "i veicoli non possono oltrepassare i punti stabiliti per l'arresto, a meno che vi si trovino così prossimi, al momento dell'accensione della luce gialla, che non possano più arrestarsi in condizioni di sufficiente sicurezza. In questo caso, essi devono sgombrare sollecitamente l'area di intersezione con opportuna prudenza".

Autore: Redazione

Tag: Attualità , codice della strada , multe


Top