dalla Home

Attualità

pubblicato il 25 gennaio 2017

BMW e Nissan (ancora) insieme per la ricarica rapida negli USA

Entro il 2017 sono previste 50 stazioni in più. 25-30 minuti per il pieno all'80% della batteria

BMW e Nissan (ancora) insieme per la ricarica rapida negli USA

Una partnership ancora più forte, per un bene comune. Ecco come si stanno muovendo BMW e Nissan che, anche sulla “scia elettrica” i3 e Leaf, stanno estendendo la rete di ricarica rapida al di la dell'Oceano tramite le installazioni in collaborazione con l’operatore EVgo. Il numero di colonnine cresce e riguarda 33 Stati degli USA, ma durante il 2017 è prevista la copertura di 50 località americane. Ad oggi i “distributori di energia” sono 174 ed entro la fine dell’anno dovrebbero arrivare ad oltre 200.

La nuova tecnologia permetterà la ricarica dell’80% della batteria in 25-30 minuti per la “sete” di i3 e Leaf, ma tutti i proprietari di elettriche e ibride plug-in potranno comunque attaccarsi dato che le colonnine dispongono anche di attacchi CHAdeMO e SAE Combo (CCS). In termini di potenza BMW e Nissan stanno raggiungendo l’obiettivo di 350 kW, ossia la stessa cifra che hanno intenzione di ottenere in Europa anche Ford, Daimler, Audi, Porsche e la stessa BMW.

Autore:

Tag: Attualità , auto europee , auto giapponesi , auto elettrica , dall'estero , infrastrutture , usa


Top