dalla Home

Da Sapere

pubblicato il 26 gennaio 2017

Dossier Come si Fa

Neve in arrivo, tutto su dotazioni e manutenzione auto

Nella nostra micro-guida vi ricordiamo quali sono gli accorgimenti da seguire e cosa dice la legge

Neve in arrivo, tutto su dotazioni e manutenzione auto

Sì, il meteo sta per cambiare. Stando alle previsioni, arriva il tempo classico nel Nord Italia d'inverno, con neve sulle Alpi e talvolta in Val Padana. Pioverà su buona parte d'Italia, con possibili nevicate. E dalla Russia si attendono le solite ondate di gelo, col picco di espansione verso Occidente a febbraio. Tutto questo, per chi va in auto, si traduce in una ridotta sicurezza stradale, tanto che spesso viene sconsigliato di mettersi in viaggio. Comunque, se è necessario muoversi in auto, ci sono opportune precauzioni da prendere, come evidenzia anche autostrade.it (Autostrade per l'Italia), che riguardano la manutenzione e la dotazione dell'auto.

Quali consigli prima del viaggio invernale

#1. Manutenzione. Anzitutto, prima di mettervi in viaggio, pulite il parabrezza all'interno e all'esterno per evitare la formazione della brina e per migliorare la visibilità. Accertatevi di avere un liquido lavavetro di tipo anticongelante. Controllate poi lo stato della batteria. Verificate quindi che l'indice di viscosità dell'olio del motore sia adatto: per capire quale olio motore usare, c'è il libretto di uso e manutenzione del veicolo; dopodiché, andate a caccia della giusta corrispondenza sull'etichetta del flacone, acquistabile anche al supermercato. Non ultimo: lavate regolarmente la vettura per proteggerla dal sale presente sulle strade.

#2. Pneumatici invernali. Al di là degli obblighi di legge, gli pneumatici invernali hanno notevoli vantaggi rispetto alle catene da neve: migliore tenuta con strada bagnata e alle basse temperature; nessuna necessità di fermarsi per montare le catene in caso di neve; la possibilità di guidare in caso di strada con neve ai margini della carreggiata o alternanza di tratti innevati. Quando la temperatura scende sotto i 7°C, il grip offerto dagli invernali fa la differenza in termini di sicurezza, che l'asfalto sia asciutto, bagnato o innevato. Inoltre, a norma di legge i pneumatici invernali permettono di circolare sulle strade dove vige l'obbligo di catene a bordo.

#3. Dotazione supplementare. Le catene possono essere utilizzate se la neve supera una certa altezza e vanno montate solo in spazi riparati dal flusso dei veicoli (aree di Servizio, aree di parcheggio e piazzole di sosta): sfruttate la corsia di emergenza solo in caso di estrema necessità. Utili anche il raschietto per il parabrezza, come il cavo di traino, in caso di uscita di strada o intraversamento. Prezioso il termometro esterno, per conoscere meglio i rischi di gelo.

Catene, qualche dritta in più

Tutti i veicoli possono montare catene da neve. Scegliete però la catena giusta. Per quanto riguarda la compatibilità con la propria auto, occorre verificare il libretto uso e manutenzione della vettura stessa. Infatti, esistono catene con maglie di sezione diversa e ingombri da 12 a 7 millimetri, e catene da neve a montaggio esterno. Differente l'offerta per tipologia di montaggio e utilizzo capaci di soddisfare le differenti esigenze, per utilitarie, auto sportive, SUV e veicoli commerciali. Prima di affrontare un viaggio nel quale si suppone di dover montare le catene, leggere le istruzioni e fare alcune prove di montaggio, per non trovarsi in difficoltà nel momento di necessità.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , catene da neve , manutenzione


Top